200 riviste scientifiche unite per la lotta al riscaldamento globale

200 riviste scientifiche unite per la lotta al riscaldamento globale

Più di 200 riviste sanitarie in tutto il mondo stanno pubblicando un editoriale che invita i leader a intraprendere azioni di emergenza sui cambiamenti climatici e a proteggere la salute di tutta la popolazione mondiale. L’editoriale apparirà, tra le altre, su BMJ, su Lancet, su New England Journal of Medicine, su East African Medical Journal, ma anche Chinese Science Bulletin, National Medical Journal of India e Medical Journal of Australia.

L’editoriale, realizzato in vista dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e del vertice Cop26 previsto sul clima a  Glasgow per il prossimo novembre, chiede ” un’azione urgente per mantenere l’aumento medio della temperatura globale al di sotto di 1,5°C al fine di salvaguardare la natura e proteggere la salute”.

Leggi anche:  Si chiude il Blue Forum, Di Maio: 'Un servizio all'intero paese' -

Il documento sostiene che dalla scienza è venuto già abbondantemente la conferma che ” un aumento globale di 1,5°C al di sopra della media preindustriale e la continua perdita di biodiversità rischiano di portare danni catastrofici alla salute delle persone in maniera irreparabile”.

“Nonostante la necessaria preoccupazione del mondo per il Covid-19, sottolinea il documento insolitamente condiviso da un numero così ampio di prestigiose riviste scientifiche, non possiamo aspettare che passi la pandemia per ridurre rapidamente le emissioni”.

Il documento così prosegue: “La più grande minaccia per la salute pubblica globale è il continuo fallimento dei leader mondiali nel mantenere l’aumento della temperatura globale al di sotto di 1,5°C e nel ripristinare la natura. Devono essere fatti cambiamenti urgenti a livello di società e porteranno a un mondo più giusto e più sano. Noi, come redattori di riviste sanitarie, chiediamo ai governi e ad altri leader di agire, segnando il 2021 come l’anno in cui il mondo finalmente cambia rotta. Le nazioni più ricche devono agire più velocemente e fare di più per sostenere quei paesi che già soffrono a causa delle temperature più elevate. Il 2021 deve essere l’anno in cui il mondo cambia rotta: la nostra salute dipende da questo”.

Leggi anche:  Partita la guerra del gas all'Italia, aumentato in una settimana del 43%. Il governo convoca il tavolo di emergenza

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Dopo i tagli della BCE preparatevi al Draghi 2 con l'ammucchiata parlamentare

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook