3 consigli per salvare… Capra e Cavoli – ovvero conto in banca e necessità primarie

Il momento storico è difficile ma possiamo assicurarci il soddisfacimento delle necessità primarie, anche senza svuotare il conto in banca.

Forse in molti ricordano il detto “salvare capra e cavoli”. In questo momento sembra proprio che ci troviamo di fronte alla medesima situazione.

necessità primarie
Canva

Il vecchio modo di dire, infatti, ci racconta di come possiamo usare l’ingegno per affrontare un problema. Nel quale può sembrare che non vi siano alternative. O che dobbiamo per forza sacrificare qualcosa, e scegliere tra l’una o l’altra opzione.

Invece anche se stiamo vivendo un periodo di profonda crisi energetica ed economica e di grande insicurezza, possiamo farcela.

Per alcuni riuscire a risparmiare è molto semplice. Ma non tutti riescono ad organizzarsi, a pianificare, o a ideare strategie per contenere le uscite finanziarie. Ecco che riportiamo un semplice vademecum, con tre metodi facili da imparare e soprattutto da attuare. In questo modo potremo procurarci tutto ciò che serve e vivere in una casa accogliente, anche senza dare fondo ai risparmi.

3 consigli per salvare… Capra e Cavoli – ovvero conto in banca e necessità primarie

La situazione economica dell’Italia è allarmante, lo sappiamo. Il conflitto in Ucraina ci ha portati all’interno di un baratro che sarà molto difficile da superare. Sono (di nuovo) tempi di “lacrime e sangue”, come ci ricordano via via i vari politici che salgono al Governo. Agli italiani vengono sempre chiesti sacrifici. Ciò che ci viene restituito, però, non sempre soddisfa i requisiti del lavoro del “buon padre di famiglia”, come recita un’altra espressione spesso usata dai nostri amministratori locali.

Leggi anche:  Gas gratis per tutti in Basilicata, il governatore Bardi firma l'accordo con le compagnie petrolifere: "Così ripopoliamo la regione"

Dunque non ci resta che darci da fare, e ingegnarci per sopravvivere a tutto ciò che al momento ci assilla. Ovvero, l’inflazione e il prezzo esorbitante dell’energia. La buona notizia è che possiamo farcela, usando qualcosa che abbiamo, e che è ad uso gratuito: il nostro ingegno e la nostra capacità di pensiero critico.

Non dobbiamo, in fondo, sacrificare chissà cosa. Sarà sufficiente adottare delle piccole strategie, ogni giorno, in ogni ambito della nostra vita. Alla fine del mese ci accorgeremo però dei vantaggi ottenuti.

1 – Attenzione nel fare la spesa. Andare al supermercato è un’attività piacevole, in fondo possiamo reperire in un solo negozio quasi tutto ciò che ci serve. I prezzi si sono alzati moltissimo, è vero, ma possiamo ovviare. Per fortuna le grandi catene di distribuzione promuovono sempre offerte e sconti. Ma occhio a usufruire solamente di quelle utili alla propria situazione. Inutile, ad esempio, comprare maxi pacchi di ammorbidente per lavatrice. Ci dureranno un’eternità, ma i soldi li vediamo uscire subito dal portafogli. Un altro trucco per non spendere denaro in eccesso è quello di andare al supermercato dopo aver mangiato. La fame fa brutti scherzi e ci fa mettere nel carrello cibi inutili. E spesso anche poco sani.

Leggi anche:  Tra i concorsi per diplomati non scaduti questo è per lavorare in Università

2 – Limitare l’uso dell’auto. Può sembrare un’ovvietà, e anche un qualcosa di difficile attuazione. Possiamo però recarci al lavoro coi mezzi pubblici, oppure con un collega, facendo a metà delle spese. In questo modo salviamo anche l’ambiente. Molto utile è anche evitare di prendere l’auto per i piccoli spostamenti. Lo facciamo tutti, d’accordo, ma forse è arrivato il momento di tirare fuori la bicicletta dal garage. Ne guadagneremo anche e soprattutto in salute.

3 – Organizzare i consumi elettrici in casa. Prima di entrare nel panico e arrivare a decidere di non usare questo o quell’elettrodomestico possiamo ottimizzare i consumi in modo facile. Ad esempio facendo un check completo dei dispositivi in casa, e collegarli a delle “ciabatte” con l’interruttore. La sera sarà sufficiente cliccare su pochi pulsanti e risparmieremo sui consumi degli stand-by. Se pensiamo che non useremo Internet, possiamo anche spengere il modem. Inoltre, usando lavastoviglie e lavatrice a pieno carico e a basse temperature abbatteremo il costo in bolletta.

Leggi anche:  Lo scandalo dello spionaggio russo in Italia è una spy story da quattro soldi

Raccontateci quali soluzioni state adoperando per contrastare i rincari

Come risparmiare sulle bollette? InformazioneOggi dà voce alle imprese, ai professionisti e alle famiglie che vivono costantemente lo shock energetico. La vostra voce è importante, raccontateci quali soluzioni state adoperando per contrastare i rincari inviando una mail alla “Posta di informazioneoggi.it”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News