4 curiosità che forse non sapevi su La Casa di Carta

Condividi articolo tramite:

Ecco alcune cose che forse non sapevi su “La Casa di Carta”, la serie spagnola di successo in streaming su Netflix.

La Casa di Carta, la nota serie spagnola in streaming su Netflix, è arrivata sul colosso dello streaming con i suoi ultimi episodi il 3 dicembre 2021 e, per celebrare il termine di questa storia così amata dal pubblico, in questo articolo abbiamo voluto raccogliere alcune curiosità che forse non sapevi.

Trasmessa inizialmente su Antena 3 e successivamente distribuita da Netflix, La Casa di Carta (titolo originale La Casa de Papel) è la serie televisiva di genere azione drammatico ideata da Álex Pina che porta sul piccolo schermo le vicende di un gruppo di rapinatori alle prese con due grandi colpi.

Scopri qui tutto su La Casa di Carta 5.

4 curiosità su La Casa di Carta

Le curiosità che riguardano la serie televisiva La Casa di Carta sono davvero numerose, ma qui sotto abbiamo voluto selezionarne quattro incredibilmente interessanti.

Sei pronto a scoprirle tutte? 

La storia de La Casa di Carta non terminerà con la quinta stagione

La prima curiosità che vogliamo svelarti su La Casa di Carta ha reso felici i fan di tutto il mondo, ed è stata svelata nella giornata del 30 novembre, in occasione dell’evento “La Casa di Carta: The Legacy“. Durante l’evento in diretta streaming per celebrare la fine della serie con i fan di tutto il mondo, è stato infatti rivelato che nel 2023 arriverà su Netflix uno spin-off de La Casa di Carta dedicato al personaggio di Berlino, interpretato da Pedro Alonso, intitolato Berlín.

Leggi Anche |  Giusina in cucina | Ricetta buccellato di Giusina Battaglia

Inoltre, sempre nel corso dell’evento, è stato annunciato anche l’arrivo nel 2022 della versione coreana de La Casa di Carta, che vedrà Park Hae-soo, noto per aver preso parte alla serie di successo Squid Game, nei panni di Berlino.

Ha battuto diversi record

Come ti abbiamo già accennato, negli anni La Casa di Carta ha saputo conquistare un numero sempre maggiore di spettatori, tanto da diventare una delle serie più amate sul colosso dello streaming. Quello che forse non sai, però, è che la serie ha battuto diversi record, divenendo la prima serie spagnola a vincere un Premio Emmy International come miglior dramma e una delle più viste di sempre, tra quelle non in lingua inglese, su Netflix.

Dopo aver conquistato il primo posto tra le più viste, nel 2021 La Casa di Carta è stata superata da Squid Game, ma continua a occupare il secondo, terzo e quarto posto della classifica delle serie “Non-English” più viste di sempre a livello globale, rispettivamente con la sua quarta, terza e quinta stagione (scopri qui quali sono le serie TV e i film più visti su Netflix a livello globale).

Leggi Anche |  Masantonio quarta puntata in replica

Avrebbe potuto intitolarsi in un modo differente

Un’altra curiosità che forse non sapevi su La Casa di Carta riguarda proprio il suo titolo. Se, infatti, ad oggi in lingua originale la serie si chiama La Casa de Papel e, a livello internazionale, è conosciuta come Money Heist, inizialmente avrebbe dovuto avere un nome differente, ovvero Los Deshuciados, letteralmente Gli Sfrattati.

Ha numerose somiglianze con un fatto realmente accaduto

Infine, una curiosità che vogliamo svelarti su La Casa di Carta riguarda la sua incredibile somiglianza con un fatto realmente accaduto. Seppur, infatti, non ci sia alcuna conferma che la serie si ispiri a vicende reali, La Casa di Carta sembra avere numerose somiglianze con un furto avvenuto in Argentina nel 2006, che ha visto sei ladri, capitanati da un insegnante di arti marziali chiamato “El Maestro”, rubare ben quindici milioni di dollari da una banca, nonostante i numerosi agenti intervenuti per fermarli. Vi ricorda forse qualcosa?

La Casa di Carta in streaming

La Casa di Carta è disponibile in streaming su Netflix.

Se non sei ancora iscritto e ti stai chiedendo quanto costa Netflix e i prezzi per guardare serie TV e film in streaming sulla celebre piattaforma, leggi il nostro articolo: Netflix prezzi e abbonamenti disponibili.

Leggi Anche |  Incidente Ascoli, auto vola in una scarpata: Jacopo muore a 26 anni, feriti due amici

Come pagare poco Netflix condividendo l’abbonamento

Desideri abbonarti a Netflix ma, per vari motivi, non vuoi pagare l’importo totale o sei abbonato/a e vorresti dividere la spesa? Potresti valutare di condividere l’abbonamento Premium con altre persone attraverso un servizio dedicato e sicuro al 100% offerto dalla piattaforma Together Price. In questo caso pagheresti Netflix Premium solo 4 euro al mese!.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite:
Enable referrer and click cookie to search for pro webber