+5,4%. Ma Stellantis frena- Corriere.it

Crescono per il secondo mese consecutivo le nuove immatricolazioni di autovetture in Europa: a settembre 2022 riferisce l’Acea sono aumentate del 9,6%. Tuttavia, va segnalato che l’aumento stato in gran parte determinato dalla bassa base di partenza del confronto, settembre 2021, quando la carenza di semiconduttori aveva ostacolato la produzione di veicoli. Dopo tredici mesi consecutivi in calo il mercato auto dell’Europa Occidentale (Ue+Efta+Regno Unito) ha fatto registrare un piccolo segnale positivo in agosto (+3,4%) e ora emerge un altro pi consistente segnale positivo: una crescita del 7,8% in settembre. Come in agosto, anche in settembre il risultato dovuto a quasi tutti i 30 mercati nazionali dell’area. Il miglioramento quindi diffuso. Lo sottolinea il Centro Studi Promotor.

Le cause dell’inversione di tendenza

Secondo il presidente Gian Primo Quagliano, forse , per, ancora presto per l’ottimismo perch vi anche la concreta possibilit di essere di fronte, pi che a un’inversione di tendenza, a un rimbalzo in un mercato che rispetto al 2019, calato del 31,7%. E ci per una crisi della domanda accompagnata da una crisi dell’offerta. La domanda stata fortemente penalizzata dalla pandemia, dalle sue conseguenze economiche su imprese e cittadini, dall’impatto psicologico e concreto della guerra in Ucraina, dal ritorno dell’inflazione e da altri fattori. L’offerta di auto nuove stata fortemente penalizzata dalla carenza di componenti necessari per la produzione. Quali potrebbero essere le cause di questa, per ora timida, inversione di tendenza? L’ipotesi pi probabile sembra un leggero miglioramento nella disponibilit di auto nuove. Mancano tuttavia conferme.

Leggi anche:  I Fatti Vostri | Ricetta torta della nonna di Ernst Knam

I cinque mercati di riferimento

L’associazione dei costruttori europei di auto rileva che nei quattro maggiori mercati dell’Ue, Germania e Spagna hanno registrato guadagni a doppia cifra (+14,1% e +12,7% rispettivamente), mentre Francia (+5,5%) e Italia (+5,4%) hanno mostrato tassi di crescita pi modesti. Aggiungendo anche il regno Unito al conteggio, si ricava che questi cinque mercati hanno avuto complessivamente crescite del 4,5% in agosto e dell’8,2% in settembre, un risultato leggermente migliore di quello dell’intera area. un piccolo segnale che induce a ulteriore ottimismo. A settembre 2022 le immatricolazioni di nuove auto del gruppo Stellantis in Europa (pi Uk e Paesi Efta) sono diminuite dell’1,9% rispetto al mese precedente attestandosi a 166,287 unit. Una frenata ancor pi evidente, che raggiunge il 2,6%, se paragonata al settembre del 2021 . Nei nove mesi le immatricolazioni del gruppo sono 1.559.467, in calo del 16,3% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso, con la quota che scende dal 20,3% al 18,9%.

Leggi anche:  Paul Gascoigne, coming out del figlio Regan: ecco come ha reagito

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Ecco il trailer ufficiale del film 4 Metà in streaming su Netflix

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News