“6 miliardi sottratti alla spesa pubblica”: i numeri record delle frodi in Italia

Sono oltre 6 i miliardi sottratti ai fondi pubblici nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2021 al 31 maggio 2022. A dare l’impietosa fotografia è l’ultimo rapporto della Guardia di Finanza in merito alle frodi. Le Fiamme Gialle hanno svolto un lavoro di fino per individuare sprechi, ruberie ed episodi di corruzione scoperti grazie a oltre un milione di verifiche in ogni ambito: dai fondi europei ai soldi stanziati per il reddito di cittadinanza, dalle risorse per gli appalti pubblici a quelle dedicate al sistema sanitario e pensionistico.

I controlli sulle frodi alla spesa pubblica hanno permesso di denunciare 45.700 persone e inviare 7.600 segnalazioni alla Corte dei Conti, per un danno alle casse dello Stato che ammonta a 3,5 miliardi di euro. L’operazione è stata svolta anche e soprattutto allo scopo di aumentare i controlli sulle frodi per evitare che i 222 miliardi del Pnrr facciano quella stessa fine. La Gdf parla di “verifiche a tutto campo” che sono, appunto, destinate “a intensificarsi ulteriormente” proprio per evitare che le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza finiscano nella mani della criminalità. Il comandante generale Giuseppe Zafarana, parlando in presenza di Sergio Mattarella al Quirinale, ha sottolineato che “c’è da un lato una fortissima attenzione ad assicurare alla giustizia i responsabili e dall’altro a recuperare quanto più possibile di quanto viene sottratto alle casse dello Stato“.

Leggi anche:  GRANDE FRATELLO VIP 2021 1A PUNTATA/ Diretta e concorrenti: Raffaella Fico subito hot

Reddito di cittadinanza: oltre 29 mila furbetti

Solo nell’ambito del reddito di cittadinanza, la guardia di finanza ha scoperto illeciti per 288 milioni, che hanno portato a 29mila persone denunciate. Fortunatamente l’indagine della Guardia di Finanza si è mossa per tempo e sono stati indebitamente percepiti 171 milioni. Gli altri 117 milioni sono stati richiesti ma non ancora riscossi.

Frodi per 5,6 mld sui bonus

Anche dal punto di vista dell’evasione fiscale si registrano problemi importati. Gli uomini della Gdf hanno scoperto truffe sui bonus destinati a famiglie e imprese, stanziati dal governo per far fronte alla crisi provocata dalla pandemia. Riguardano soprattutto i crediti di imposta agevolati in materia edilizia ed energetica. “La possibilità illimitata di circolazione dei crediti prevista dalla normativa emergenziale è stata strumentalizzata per scopi illeciti, inducendo il legislatore a intervenire per contrastare il fenomeno”, spiega Zafarana. Il totale delle frodi scoperte ammonta a 5,6 miliardi e sono stati sequestrati crediti inesistenti per 2,5 miliardi.

Leggi anche:  Bonus vacanze, estate 2022? Sconto no ISEE per tutti!

I numeri della truffa

I contributi a fondo perduto e i finanziamenti bancari sono stati oggetto di 12.700 verifiche, che hanno portato alla denuncia di 2.400 persone e sono oltre 290 milioni di euro quelli percepiti illecitamente. L’entità delle truffe al sistema sanitario ammonta invece a 549 milioni, mentre quella al sistema previdenziale e assistenziale a 365. In riferimento ai fondi strutturali dell’Ue, invece, le truffe ammontano a 129 milioni di euro. Non va meglio negli appalti, dove sono state riscontrate irregolarità per ben 1.4 miliardi e di questi 360 milioni sono nel settore sanitario, che dalla pandemia è uscito con le ossa rotte. A fronte di tutte queste frodi, sono state denunciate 400 persone e di queste ben 397 arrestate.

Leggi anche:  Il gas algerino contro i razionamenti. Il piano Eni - governo

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook