600 nuovi apprendisti richiesti senza esperienza e tutti i vantaggi del nuovo progetto Coop

Un nuovo e grandioso piano di assunzione è stato da poco reso pubblico: Coop Alleanza 3.0 punta sul futuro con gli apprendisti.

Lo scopo dell’ultimo progetto lavorativo ideato da Coop Alleanza 3.0 consente di beneficiare tanto l’azienda, quanto i nuovi e futuri dipendenti.

apprendisti
Canva Foto

Sicuramente in pochi conoscono questo nuovo marchio, tutto proiettato verso il futuro. Stiamo parlando di Coop Alleanza 3.0, una società che ha la fisionomia di un cooperativa formata da vari consumatori. La stessa opera nel settore della Grande Distribuzione Organizzata dal 2016. La sua nascita è dovuta alla fusione di altre realtà, sempre legate a Coop: Coop Consumatori Nordest e Coop Estense. Alle due, inoltre, si sono aggiunte anche Coop Eridana e Coop Adriatica.

Attualmente, la società ha la sua sede legale è situata presso il Comune di Villanova di Castenaso, nella Provincia di Bologna. Ad oggi, risulta essere una delle cooperative leader in Italia in fatto di vendita. La stessa può contare su 400 negozi presenti dal Nord al Sud Italia, passando per il Centro. Ma la società di certo non ha intenzione di fermarsi qui: sono previste 600 nuove assunzioni per giovani apprendisti. Il programma ha come scopo quello di arrivare a questa cifra entro tre anni. E il tutto nasce dal primo Contratto integrativo coi sindacati.

Leggi anche:  Furto in diretta video all'aeroporto,arrestati borseggiatori

Tuttavia, passeremo ad illustrare cosa sappiamo del nuovo progetto di Coop Alleanza 3.0 dopo aver dato un’occhiata ad altre proposte di lavoro. Restando nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, rendiamo noto che anche la Lidl è alla ricerca di personale. Avviciniamoci, invece, al profilo dell’educatore con la ricerca di laureati in Scienze dell’Educazione da assumere. Ebbene, detto questo, possiamo concentrarci sui futuri apprendisti di Coop.

600 apprendisti attesi lavoreranno per Coop Alleanza 3.0: tutti i dettagli sull’occupazione

Non si sa ancora nulla di certo, tanto è vero che non è stato ancora rilasciata nemmeno nessuna informazione sui requisiti. Più che altro, possiamo immaginare tranquillamente che i nuovi 600 apprendisti saranno chiamati a svolgere la mansioni tipiche del settore. Parliamo, dunque, di addetti alle vendite, cassieri, addetti agli allestimenti e tanto altro ancora. Un’unica informazione che conosciamo è quella relativa all’età: saranno presi in considerazione i giovani under 29 senza esperienza.

Coop Alleanza 3.0, dunque, punta sul futuro e lo fa anche fornendo ai nuovi dipendenti la formazione di cui hanno bisogno. Ma non è finita qui. Grazie a questa svolta, non solo si cercherà di potenziare le squadre presenti nei vari store, ma anche di compensare la fuoriuscita del personale. Parliamo, ovviamente, di dipendenti ormai prossimi alla pensione e pronti a lasciare il proprio posto vacante a chi li succederà.

Leggi anche:  J.K. Simmons sarà il villain del nuovo thriller “The Woods”

I dettagli del progetto, tra benefici e soldi

Come detto all’inizio, questo programma nasce da un accordo stipulato da Coop Alleanza 3.0 con i vari sindacati. Per la precisione, parliamo di Fisascat, Filcams e Uiltucs. Secondo quanto stipulato dalle due parti, si dovranno raggiungere gli obiettivi, che seguiranno, entro l’anno 2025, partendo dal 2023. Gli obiettivi in questione sono la formazione del personale, l’aumento dello stipendio, l’aumento delle ore lavorative e, ovviamente, nuove assunzioni.

Inoltre, è doveroso parlare anche dell’interesse che hanno avuto le due parti sul benessere e sulle condizioni lavorative dei dipendenti. Infatti, si contano ben 3 milioni di euro di finanziamento per 150 ore di formazione. Poi, saranno aumentate le ore di lavoro per chi si ritrova in uno stato part-time. Altro punto di interesse è la possibilità di far conciliare lavoro da una parte e famiglia dall’altra, senza far subire disagi o altri problemi ai dipendenti. E, infine, ci si occuperà maggiormente della tutela dei lavoratori fragili, dei sostegni di maturità e di paternità.

Cosa devo fare per potermi candidare?

Diciamo che al momento è troppo prematuro parlare di assunzioni vere e proprie. Qualcosa si saprà in più quando l’accordo verrà ufficialmente approvato. Solo dopo questo momento, dunque, inizieranno le reali selezioni per gli apprendisti.

Leggi anche:  Pride, scoppia la polemica per gli assembramenti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Pertanto, seguiranno ulteriori aggiornamenti in merito. Ovviamente, come in molti casi, sarà possibile candidarsi online tramite la sezione appositamente dedicata alle selezioni, presente sul sito ufficiale della Coop Alleanza 3.0.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News