A Napoli i “furbetti” del bonus spesa per il Covid: 700 sanzionati. Anche una donna con 300mila euro in banca


Era ufficialmente disoccupata e forte di questo “status” aveva partecipato al bando promosso dal Comune di Casoria (Napoli ) per assegnare gli aiuti statali ai soggetti in difficoltà economica a causa dell’emergenza Covid- 19. Cento euro il valore del buono percepito. Ora ne dovrà restituire 300 e soprattutto sarà soggetta ad ulteriori accertamenti da parte della Guardia di Finanza.

Secondo quanto appurato dal primo gruppo Napoli della Guardia di Finanza, la donna, che aveva presentato un’attestazione Isee inferiore ai 5.000 euro, in realtà era titolare di conti correnti e libretti di risparmio sui quali a 325.000 euro di deposito, oltre ad avere un patrimonio immobiliare del valore di circa 36.000 Euro.

Leggi Anche:  Zona arancione: spesa fuori comune. Conad: "Scorretto multare chi sconfina" - il Resto del Carlino

È uno dei casi simbolo dell’operazione condotta dal comando provinciale di Napoli che ha portato alla scoperta e alla denuncia di oltre 700 percettori di bonus-spesa legati ai fondi stanziati tra marzo e aprile della protezione civile per fronteggiare le conseguenze economiche dell’emergenza pandemica. Tra di loro anche congiunti di esponenti della criminalità organizzata.

Nel complesso sono state irrogate sanzioni amministrative, per indebita percezione di erogazioni pubbliche, per oltre 250.000 euro e sono stati segnalati i trasgressori agli Enti Comunali, al fine di avviare il recupero delle somme indebitamente percepite.

Dai controlli  è emerso che uno o più componenti dei nuclei familiari monitorati, a seconda dei casi, avevano ricevuto lo stipendio o una pensione, anche per cospicui importi, percepito il Reddito di Cittadinanza, l’indennità di disoccupazione o altre prestazioni sociali agevolate oppure alterato il proprio stato di famiglia indicando soggetti fittizi o non residenti per incrementare la somma da percepire.

Leggi Anche:  Coronavirus Piemonte: oltre 4.400 contagi oggi, a Novara due decessi

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Leggi Anche:  Mannoia: "Basta polemiche su Maradona, non ha scelto lui di morire in questo giorno"

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da Notizie H24? puoi trovarci sulla piattaforma ufficiale di Google News!