A Novara 78 “furbetti” del reddito di cittadinanza, Chiorino: “Serve una tassazione più assumi meno paghi”

“Ancora una volta il reddito di cittadinanza si conferma un “disincentivo” all’occupazione a danno dello Stato e degli onesti cittadini che, a fatica, pagano le tasse. Non mi stancherò mai di ripetere che il reddito di cittadinanza va abolito e che quegli 8 miliardi andrebbero destinati per ridurre il costo del lavoro: bisogna impostare una tassazione che preveda che “più assumi e meno paghi” per aiutare le nostra manifattura, ad alto tasso di capitale umano”.

Così in una nota l’assessore regionale al lavoro di Fratelli d’Italia Elena Chiorino a margine dell’operazione che ha scoperto a Novara 78 “furbetti” del reddito di cittadinanza, 73 stranieri e 5 italiani, che hanno percepito complessivamente oltre 430mila euro senza averne diritto.

Leggi anche:  Reddito di cittadinanza, stop anche se si rifiutano offerte da privati

uff.st. chiorino

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Pd al bivio / Il campo largo che (non) guarda verso i moderati

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook