ABB rimanda quotazione divisione mobilità elettrica per volatilità mercati

ABB, multinazionale svizzero-svedese operante nella robotica, nell’energia e nell’automazione, ha deciso di rimandare l’offerta pubblica iniziale (IPO) della sua attività di mobilità elettrica. La quotazione dell’azienda “rimane una parte importante della strategia di ABB”, ma le recenti condizioni di mercato hanno reso difficile procedere con la quotazione in borsa nel secondo trimestre del 2022, come pianificato in precedenza, spiega la società.

Di conseguenza, ABB sta monitorando le condizioni di mercato e si impegna a procedere con la quotazione dell’attività sulla borsa di Zurigo “quando le condizioni di mercato saranno favorevoli“. Viene sottolineato che ABB E-mobility continuerà a portare avanti la sua crescita, sia in modo organico che attraverso fusioni e acquisizioni.

Leggi anche:  Risultati calcio live, Domenica 5 settembre 2021 - Calciomagazine

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Green Pass - Regolamento UE in vigore dal 1° luglio 2021

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook