Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Abbandona il frigorifero davanti alla discarica, il sindaco glielo riporta a casa (con tanto di «dedica» e multa)

Condividi Tramite:


Ha lasciato un frigorifero rotto di fronte al centro di raccolta rifiuti del Comune, in quel momento chiuso, senza accorgersi delle due telecamere installate fuori dal cancello. Così, dopo qualche ora, si è ritrovato il suo frigo guasto davanti al cancello di casa con tanto di «dedica» scritta sullo sportello. E con una multa che gli verrà notificata a giorni.

«Caro signore – si legge a pennarello sul frigorifero grigio -, ti è scivolato il frigo davanti alla discarica di Gerre de’ Caprioli. Per fortuna ti abbiamo visto e te lo riportiamo… poi ti mando anche la multa». A organizzare tutto è stato il sindaco di quel comune, Gerre de’ Caprioli, in provincia di Cremona. È Michel Marchi a raccontare in un post diventato virale su Facebook com’è andata: «Venerdì mattina alcuni cittadini mi hanno segnalato lo scarico abusivo di questo elettrodomestico. Con le telecamere, che hanno fotografato la targa dell’auto, siamo risaliti al proprietario. Non è la prima volta che succede, e questa situazione non può più essere tollerata. Così abbiamo scritto quella frase, abbiamo caricato il frigorifero e questo cittadino “furbo” se lo è trovato sotto casa».

Nel giro di poche ore, post e video su Facebook hanno raccolto centinaia di commenti e condivisioni. Secondo il sindaco, serviva un segnale forte. «Credo che, al netto dell’illecito, certe cose non possano essere più sopportate, per rispetto delle persone e dell’ambiente che ci circonda – riflette Marchi -. Le leggi ci sono, ma in alcuni casi potrebbero non servire se il buonsenso e l’educazione la facessero da padroni».

29 agosto 2020 (modifica il 29 agosto 2020 | 18:07)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Fonte




Potrebbe interessarti anche...