Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

“Abbiamo subito un attentato, dichiariamo stato di calamità”

Condividi Tramite:


Incendio Altofonte, la sindaca: Abbiamo subito un attentato, dichiariamo stato di calamità

“Appare chiaro a tutti l’attentato che abbiamo subito, non sono servite bombe, armi, ma hanno distrutto il nostro territorio. Dichiareremo lo stato di calamità, perché la montagna per noi era vita, ossigeno, acqua e per tanti lavoro. Un attentato che ci costerà carissimo dal punto di vista di risorse e di cuore”. Così la sindaca di Altofonte (Palermo) Angela De Luca dopo l’incendio che ha distrutto centinaia di ettari di polmone verde.

“Paesaggi e luoghi che abbiamo percorso con lo sguardo, da bambini, coi nostri figli adesso non ci sono più – dice – L’odore acre del fumo è sui nostri vestiti, sulla nostra pelle, fisso nelle pareti delle nostre case e li resterà per giorni”. “Un pensiero lo voglio rivolgere ai volontari della protezione civile, vigili del fuoco, Croce rossa, 118, impiegati comunali e soprattutto operai forestali che sono ancora impegnati ad Altofonte ed in tutta la Sicilia che ancora brucia sotto i nostri occhi”, dice.

“Faremo la conta dei danni, fortunatamente non abbiamo subito vittime umane ma danni a macchine, abitazioni, rete idrica, pubblica illuminazione, strade, e soprattutto la nostra identità, il nostro cuore, la nostra vita”, conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata di notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!


Potrebbe interessarti anche...
Enable referrer and click cookie to search for pro webber