Addio a Erriquez anima della Bandabardò – Ck12 Giornale


È morto questa mattina nella sua abitazione di Fiesole, Enrico Greppi, in arte Erriquez, volto e anima della Bandabardò. Il cantante combatteva da tempo contro una grave malattia. “Salutiamo con gratitudine un guerriero generoso e un grande Poeta”, queste le parole commosse della sua famiglia.

E’ venuto a mancare questa mattina nella sua abitazione di Fiesole, Enrico Greppi, in arte Erriquez, volto e anima della Bandabardò. A confermarne la notizia il suo manager Francesco Barbaro, al suo fianco sin dagli esordi.

L’artista combatteva con un brutto male da tempo, ma la sua riservatezza e la sua energia non avevano mai permesso di far trasparire nulla all’esterno.

“Il più scatenato, roboante e colorato gruppo folk italiano in attività”, si legge aprendo il sito ufficiale della band, ed Erriquez ne rappresentava al meglio il suo spirito. Con la Bandabardò aveva da poco festeggiato i 25 anni di carriera con un grande evento al Mandela Forum insieme a tanti artisti amici, e sin dalla sua nascita, nel 1993, il gruppo era sempre rimasto fedele a se stesso e ai suoi ideali, diventando un punto di riferimento della scena musicale degli anni ’90 e non solo, tanto che ancora oggi il coro “Se mi rilasso collasso”, continua ad essere cantato da ogni generazione. Molto riservato ma solare Erriquez si è anche battuto da sempre nel sociale sposando le cause dei più deboli.

 

Le parole della Famiglia

“Ogni storia ha una sua vita e ogni vita ha mille storie.

Leggi anche:  Uomini e Donne, in studio torna proprio lei: eppure era stata ‘cacciata’ a male parole

La mia vita è stata musica che accade, incontri di popoli, magie, racconti, mille soli splendenti e vento in faccia.

Non ho rimorsi, non ho rimpianti, la mia vita è stata tutta un’avventura.

Finalmente, dopo tanto inutile errare, ho trovato la donna perfetta e l’ho sposata, rendendola mia per sempre, la mia compagna di vita, di viaggio e di sogni, la mia migliore amica, la mia donna, mia moglie Silvia a cui devo tanto, a cui devo tutto.

Sono padre felice di un figlio strepitoso, il migliore che si possa desiderare, con il sorriso più bello del mondo. Rocco.

Ho goduto abbestia con i migliori compagni potessi avere, la mia Banda del cuore, la nostra creatura meravigliosa dai mille colori.

In questo grande girotondo saluto e ringrazio tutti quelli che mi hanno amato e tutti quelli che ho amato, i nomi sono tanti, voi sapete chi

Un abbraccio che circonda!

Aloha!!!”

(Erriquez)

Cisco Bellotti

Ancora un grande ringraziamento a tutti voi, anche il video ufficiale de “Il Fantasma di Tom Joad” è stato accolto con grande entusiasmo.

Circa 4.000 visualizzazioni su YouTube in una settimana, certo non grandi numeri da “influencer” ma per noi una bella dimostrazione d’affetto!

Appoggiamo la richiesta che ha fatto qualcuno per un Oscar come attore non protagonista al grande Luca Taddia

Leggi anche:  The Responder in streaming, dove vederlo?

Voi continuare a condividerlo!

 

Ascanio Celestini

E’ morto Erriquez della Bandabardò. L’ho incontrato vent’anni fa in Calabria. Il mio spettacolo è cominciato in ritardo perché lo spettacolo precedente era finito in ritardo. S’era accumulato un ritardo a catena. E tutti gli spettacoli s’erano inevitabilmente sovrapposti. Così nel finale del mio è cominciato il concerto dei Bandabardò. Alla fine della serata anche le scuse ce le siamo date a catena. Uno mi dice “devi conoscere Erriquez perché vi somigliate”. Lui è più alto di me, ci vuole poco. La barba ce l’avevamo lunga entrambi. Poi ci siamo detti “dovremmo fare qualcosa insieme”. Si dice sempre tra artisti, poi non ci si vede per il resto della vita.

E invece a marzo di 12 anni fa mi chiama per chiedermi di usare una mia storia, per scriverci una canzone. Poi mi scrive alla fine del mese. “Ciao Ascanio ti volevo ricordare del progetto che stiamo portando avanti con Covatta, Fo, Hendel e altri eroi…” eccetera “un abbraccio enrico greppi”.

Due mesi dopo “…abbiamo registrato la base musicale ed è arzilla e divertente, ora se mi puoi dire qualche tua mezza giornata libera i primi di giugno, ci organizziamo per i canti”.

E così ci siamo visti.

Grazie!

Il saluto del Partito della Rifondazione Comunista

Oggi non lavoro, oggi non mi vesto

resto nudo e manifesto

Sono fuori dal coro, nettamente diverso

le mode se ne vanno, io resto! e manifesto!

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta caramelle facili facili di Alice Balossi

contro! ogni occasione è persa

i calci di rigore sulla traversa

Resto nudo e manifesto – Faccio un gesto e manifesto – Oggi guardo il cielo..

Penso a meno stress e più farfalle, menochiacchere alle spalle

Non ho più silenzio, non ho più un pretesto

gli eroi se ne vanno, io resto! e manifesto!

contro! ogni occasione persa

i calci di rigore sulla traversa

contro! paramoie e tempeste

rimanere fuori dalla feste

Resto nudo e manifesto – Faccio un gesto e manifesto – Oggi guardo il cielo

Resto nudo e manifesto – Faccio un gesto e manifesto – Oggi guardo il cielo

Resto nudo e manifesto – Faccio un gesto e manifesto – Oggi guardo il cielo..

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook