Agevolazioni Legge 104: anche per l’acquisto di un condizionatore?

Con il caldo delle ultime settimane, molte persone si chiedono se è possibile beneficiare di agevolazioni fiscali Legge 104 per comprare un condizionatore.

Il caldo afoso delle ultime settimane non lascia presagire nulla di buono per l’estate 2022. Le persone anziane e malate sono quelle maggiormente esposte agli effetti negativi del caldo, in particolar modo alla disidratazione. Senza considerare le difficoltà a conciliare il sonno, quando le temperature sono troppo elevate.

Agevolazioni fiscali Legge 104: anche per l'acquisto di un condizionatore?

Per questo motivo molte persone si stanno chiedendo se è possibile godere di agevolazioni fiscali Legge 104 per acquistare un condizionatore. Con le temperature in costante aumento è facile immaginare che si verificheranno numerosi disagi per le persone affette da disabilità, soprattutto quelle allettate.

Domandarsi se sia possibile beneficiare di qualche agevolazione per l’acquisto di un condizionatore che serva a offrire refrigerio alle persone disabili, è assolutamente lecito.

Per questo motivo, abbiamo indagato sulle disposizioni offerte dall’Agenzia delle Entrate e dal Ministero.

Agevolazioni fiscali Legge 104: è possibile acquistare un condizionatore?

Molte persone, con le temperature in aumento, mi sono chiesta se è possibile beneficiare di uno sgravio dell’IVA del 4% per l’acquisto di un condizionatore per persone affette da disabilità con legge 104.

Leggi anche:  Scoperto un nuovo artropode fossile risalente al Cambriano

In questi casi, infatti, il condizionatore puoi rappresentare lo strumento di grande aiuto, quasi vitale.

Il Ministero delle Finanze con il decreto del 14 maggio 1998 ha stabilito quali sono i criteri che permettono di individuare i sussidi tecnici ed informatici, che possono essere acquistati godendo dell’agevolazione IVA.

Per questo motivo occorre controllare se all’interno del suddetto elenco sia possibile collocare in maniera diretta o indiretta anche il condizionatore. In effetti, si tratta di uno strumento che ha lo scopo di migliorare le persone con disabilità.

Pertanto abbiamo deciso di verificare se ci siano le condizioni tecniche per godere dell’IVA agevolata anche per l’acquisto di un condizionatore portatile che, dunque, non prevede costi di installazione.

La normativa è chiara: no alle agevolazioni per i condizionatori

Secondo quanto stabilito dall’articolo 2 comma 1:

“Si considerano sussidi tecnici ed informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza e l’integrazione dei soggetti portatori di handicap le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, appositamente fabbricati o di comune reperibilità, preposti ad assistere la riabilitazione, o a facilitare la comunicazione interpersonale, l’elaborazione scritta o grafica, il controllo dell’ambiente e l’accesso alla informazione e alla cultura in quei soggetti per i quali tali funzioni sono impedite o limitate da menomazioni di natura motoria, visiva, uditiva o del linguaggio.”

Leggi anche:  Putin, la fuga dei super ricchi: 15.000 milionari lasceranno la Russia, così hanno voltato le spalle allo zar

È, dunque, chiaro che nel suddetto elenco non sono inclusi i condizionatori. Tuttavia, è stato fatto riferimento al controllo dell’ambiente, che in qualche modo potrebbe lasciare aperto uno spiraglio all’acquisto agevolato di un condizionatore.

Quando si parla di controllo dell’ambiente, però, si fa riferimento a tutti quegli strumenti che servono ad aiutare le persone con disabilità a superare anche solo parzialmente le difficoltà legate alla loro condizione.

Pertanto si fa riferimento a strumenti che servono a migliorare le capacità motorie, uditive, visive e del linguaggio. Insomma il condizionatore non appartiene a questa categoria di strumenti.

A tale proposito sono intervenuti anche l’Agenzia delle Entrate il Mistero della Salute che hanno ribadito che questi strumenti non possono essere considerati i sussidi tecnici o informatici.

Leggi anche:  Ok del governo al greenpass per i lavoratori delle scuole e Rsa

Il Ministero della Salute ha tenuto a precisare che: “i condizionatori d’aria non rientrano negli ausili che aiutano il recupero e l’autonomia funzionale di un soggetto disabile”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook