Al via La Leggenda di Bassano 2022. Dal 23 al 26 Giugno torna l’evento leggendario

Tutto pronto per “La Leggenda di Bassano – Trofeo Giannino Marzotto” che partirà da Bassano del Grappa il 23 Giugno 2022.
L’evento, sempre più internazionale, inserita in ASI Circuito Tricolore con il patrocinio dei Ministeri della Cultura e del Turismo, del Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, attraverserà per più di 400 chilometri le Dolomiti, patrimonio dell’UNESCO. Tante le novità previste per quest’anno: dalle celebrazioni per il 75° anniversario della O.S.C.A. – fratelli Maserati alla cena con lo chef stellato Alessio Longhini.

Miki Biasion

Parte domani la 27esima edizione de “La Leggenda di Bassano – Trofeo Giannino Marzotto” che attraverserà per più di 400 km le Dolomiti con partenza e arrivo a Bassano del Grappa. Tre giorni… “Leggendari”: solo chi ci sarà potrà raccontarli!

L’evento si conferma unico nel panorama del motorismo storico internazionale, coniugando un contesto di pregio naturalistico eccezionale inserito nel patrimonio dell’UNESCO ad autovetture straordinarie. Tra di esse citiamo l’incredibile Cooper Jaguar T33 del 1955 dell’equipaggio inglese Guy/Matthew plurivincitrice a Goodwood e Silverstone che si aggiunge alla Cooper Bristol T24/25 Sport del 1953 di Harmer/Galloway e alla Frazer Nash Le Mans del 1951 di Joice/Waterhouse a comporre la “crew” inglese con, tra gli altri, gli ormai celebri “Bentley Boys”. Ma nutrita è anche la squadra di O.S.C.A. – Fratelli Maserati. Saranno 10 le barchette al via quest’anno, pronte per celebrare i festeggiamenti del 75esimo anniversario del marchio: ben 4 in più rispetto alla Mille Miglia!

Leggi anche:  Cresce la domanda di lavoro in provincia: +10% rispetto al 2021

Un punto di forza che contraddistingue La Leggenda di Bassano, inserita in ASI Circuito Tricolore con il patrocinio dei Ministeri della Cultura e del Turismo, del Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), è l’incredibile percorso di Sabato: un anello di 230 chilometri pensato per godere della bellezza delle Dolomiti. Si parte da San Martino di Castrozza passando per Moena, la fata delle Dolomiti. E poi via, tra verdi prati e incantevoli paesaggi si raggiungono Siusi, Ortisei, Selva in Val Gardena e Canazei. Luoghi magici dove il tempo si è fermato, un viaggio da vivere con il vento in faccia attraverso i Passi più suggestivi e conosciuti: Nigra, Valles, Sella, Fedaia e Rolle.

La giornata terminerà con un evento esclusivo presso l’Hotel Savoia di San Martino di Castrozza, dove il giovane chef Alessio Longhini preparerà una cena “stellata” per i partecipanti. Un percorso enogastronomico unico nel suo genere, che presenta piatti gourmet e una carta di vini dedicata, con i pregiati vini naturali di Ca’ da Roman ed il nuovo Spumante Rosé Extra Brut della cantina La Pria – wine sponsor della manifestazione. La cena rappresenterà un momento di festa in cui suggellare il legame tra l’evento e il territorio grazie ad un menù studiato per valorizzare la cucina di Montagna. Lo chef, classe 1988 e già con un curriculum di alto profilo alle spalle, si è fatto infatti conoscere grazie ad uno stile inconfondibile, unendo gli ingredienti della tradizione e l’accuratezza nella scelta delle materie prime a profumi e sapori tipici della cucina moderna che lo hanno portato all’ambita Stella Michelin.

Leggi anche:  Scomparsa al Lago di Bilancino mentre fa il bagno, si cerca una 31enne

L’evento chiuderà in bellezza Domenica a Bassano del Grappa con la sfilata delle auto nella splendida cornice di Piazza Libertà e le premiazioni presso il suggestivo chiostro del Museo Civico, dove è esposta una mostra fotografica del grande Walter Breveglieri dedicata alla O.S.C.A. e dove termineranno le celebrazioni ufficiali del 75esimo anniversario della casa bolognese con un premio speciale per la migliore barchetta. Una scelta in continuità con l’evento svoltosi l’1 giugno presso la Sala Chilesotti del museo stesso per ripercorrere la storia del Marchio.

“Come ogni anno non mancheranno le sorprese con ospiti d’eccezione tra i quali il nostro amico e testimonial Miki Biasion, la giornalista Maria Leitner e il campione di Rally Tonino Tognana che festeggia quest’anno i 40 anni dalla vittoria in Campionato con la mitica Ferrari 308 – ha sottolineato Stefano Chiminelli, presidente del CVAE e organizzatore de La Leggenda di Bassano. Ma è grazie alla collaborazione con le istituzioni e al supporto degli sponsor che hanno sempre creduto in noi che è stato possibile realizzare tutto questo. Partners storici come Eberhard&Co (main sponsor e official time keeper dell’evento), Pakelo e il Gruppo Ceccato – che ci supporterà anche quest’anno con una nutrita flotta di vetture tra cui la nuovissima Alfa Romeo Tonale – sono la colonna verticale dell’evento. Ma non possiamo non ringraziare vecchi amici come Dallara, F.lli Rossi Pneumatici e Battistolli e nuovi sostenitori come Plano e Sparco. Cresciamo ogni anno e le partecipazioni da 20 Paesi differenti ci dicono che siamo sulla strada giusta. La Leggenda di Bassano è sempre più internazionale”.

Share
Leggi anche:  Bonus 200 euro a luglio, ecco perché conferma che siamo un Paese fallito

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook