Alla deriva la Borsa americana sui timori per la recessione

Profondo rosso per Wall Street, il giorno dopo la decisione della FED di alzare i tassi di interesse di 75 punti base, con l’inflazione persistentemente elevata che ha costretto la Federal Reserve a realizzare il suo più grande aumento in una singola riunione dal 1994. Anche se una recessione non è ancora lo scenario base della maggior parte degli analisti, stanno aumentando i rischi di un rallentamento prolungato della crescita e questo sta emergendo chiaramente dal sentiment degli investitori.

“La FED si sta muovendo rapidamente per inasprire la politica ed è probabile che gli aumenti aggressivi dei tassi persistano fino a quando l’inflazione non rallenterà in modo convincente – ha commentato Jeremy Schwartz, US Economist di Credit Suisse – Prevediamo che l’inflazione alla fine rallenti, ma non prima che la FED spinga i tassi in territorio restrittivo. Una politica più restrittiva e mercati finanziari sotto pressione stanno già cominciando a incidere sulla crescita e sul sentiment nell’economia reale“.

Leggi anche:  Infrastrutture a Firenze: il bilancio di Dario Nardella

Intanto, secondo quanto riporta Reuters, alti funzionari statunitensi stanno discutendo una possibile telefonata quest’estate tra il presidente Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping. L’ultima conversazione tra Biden e Xi è avvenuta il 18 marzo.

Sul fronte macroeconomico, l’apertura di nuovi cantieri negli Stati Uniti è scesa ai minimi da oltre un anno, evidenziando l’impatto dei problemi sulle catene di approvvigionamento e il calo delle vendite con l’aumento dei tassi ipotecari. Sono diminuite meno delle attese le richieste di sussidio alla disoccupazione negli USA nell’ultima settimana.

Giornata nera per la Borsa di New York, che affonda con una discesa del 2,18%; sulla stessa linea, l’S&P-500 crolla del 2,95%, scendendo fino a 3.678 punti. In forte calo il Nasdaq 100 (-3,67%); sulla stessa tendenza, pesante l’S&P 100 (-2,78%).

Nell’S&P 500, non si salva alcun comparto. Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti beni di consumo secondari (-4,46%), energia (-4,32%) e informatica (-3,70%).

Leggi anche:  Bce in soccorso dei Paesi più esposti: mandato per nuovo scudo anti - spread e reinvestimenti del programma pandemico

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Wal-Mart (+1,73%) e Procter & Gamble (+1,20%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Nike, che prosegue le contrattazioni a -5,54%.

Seduta negativa per American Express, che scende del 4,83%.

Sensibili perdite per Chevron, in calo del 4,47%.

In apnea Caterpillar, che arretra del 4,27%.

Unico titolo in positivo del Nasdaq-100, Astrazeneca mette a segno un +0,76%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Lucid, che ottiene -9,70%.

Tonfo di Zscaler, che mostra una caduta dell’8,78%.

Lettera su Advanced Micro Devices, che registra un importante calo dell’8,28%.

Scende Charter Communications, con un ribasso dell’8,17%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso nei mercati nordamericani:

Giovedì 16/06/2022
14:30 USA: Richieste sussidi disoccupazione, settimanale (atteso 215K unità; preced. 232K unità)
14:30 USA: PhillyFed (atteso 5,5 punti; preced. 2,6 punti)

Venerdì 17/06/2022
15:15 USA: Produzione industriale, mensile (atteso 0,4%; preced. 1,1%)
15:15 USA: Produzione industriale, annuale (preced. 6,4%)
16:00 USA: Leading indicator, mensile (atteso -0,4%; preced. -0,3%).

Leggi anche:  Gentiloni "Bce terrà conto delle differenze tra paesi"

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook