Alla XV edizione de I Corti della Formica standing ovation alla memoria di Gerardo D’Andrea

Standing ovation alla memoria di Gerardo d’Andrea, direttore artistico del Positano Teatro Festival, nella serata di premiazione della XV edizione de I CORTI DELLA FORMICA, la rassegna di corti teatrali ideata e diretta da Gianmarco Cesario. Un tributo emozionante e forte di tanti significati è arrivato dai numerosi giovani autori, attori, sceneggiatori, costumisti, musicisti che hanno partecipato a questa edizione ma anche da chi ha partecipato alle passate edizioni che in un video-filmato hanno voluto testimoniare la grande gratitudine al direttore D’Andrea che più di tutti ha creduto nel valore di ciascuno. L’attenzione e lo sguardo alla drammaturgia contemporanea di giovani autori è stata per D’Andrea una delle passioni principali tanto da partecipare ogni anno alla rassegna, in qualità di presidente di giuria, e selezionando, come usava dire “a suo insindacabile giudizio” tre corti da portare al suo Festival di Positano dedicandogli appunto una sezione speciale dal titolo “Il Teatro che Verrà”. 

Una vetrina importante per tanti di questi giovani che inoltre ha anche costituito un trampolino di lancio e una spinta a produrre e scrivere più testi, a volte anche commissionati e stimolati dallo stesso D’Andrea, come ad esempio è stato per Claudio Buono ma anche per altri autori. Rigoroso ed esperto nel suo mestiere di regista e direttore artistico, l’importante esperienza professionale in campo teatrale di D’Andrea non gli permetteva di fare sconti a nessuno ma sapeva dispensare suggerimenti e consigli ai tanti giovani che incontrava durante la rassegna e nel corso dei tanti teatri che amava frequentare alla ricerca di opere e testi originali da portare a Positano. Tanti i nomi di attori, attrici ed autori che lo hanno ricordato con affetto e riconoscenza: da Orazio Cerino, a Fabio Pisano, da Claudio BuonoRoberto Nicorelli, a Diego Sommaripa, da Ivan Luigi Scherillo a Yuri Napoli, da Giovanna Pignieri a Daniela Ioia, da Paola BocchettiIvana D’Alise a Lella Lepre, ad Eduardo Di Pietro,Raffaele Imparato, da Cecilia Lupoli ad Antonio Agerola, da Alessandro Pasciuto Simona Di Maio a Sebastiano Coticelli, a Mario Autore. https://m.youtube.com/watch?v=XXrqo8q01PM&ucbcb=1

E dunque è veramente esemplare che il Premio per il Miglior Corto, da quest’anno, prenda il nome di Gerardo D’Andrea, scomparso appena un mese fa. Il Premio, attribuito nel corso della cerimonia di premiazione, è andato al corto “Fore e dinto, dinto è fore”della compagnia Barattoli comiciscritto da Luigi Parlato e diretto da Rossella Castellanovincitori ancheper la miglior scenografiaMadrina della serata è stata l’attrice e cantante Antonella Morea, che non ha nascosto l’emozione di consegnare questo premio dedicato alla memoria di D’Andrea, suo amico ultradecennale. L’attrice sta portando con successo in scena proprio in questo periodo “Mamme” di Annibale Ruccello, ed è stato proprio D’Andrea a firmarne la regia. 

Dunque una ancor più interessante e coinvolgente rassegna quella su I Corti della Formica curata e organizzata con passione da Gianmarco Cesario, totalmente autofinanziata, che attira giovani da più parti d’Italia e che di anno in anno fa registrare una qualità elevata delle drammaturgie e delle rappresentazioni che ne prendono parte. 

Dodici sono state le opere al nastro di partenza, tre andati in scena per ogni sera, presso il Teatro Cortese di Napoli,che ha ospitato per la prima volta la manifestazione. La giuria, composta dai giovani allievi di scuole di recitazione attive sul territorio napoletano, ha definito i vincitori delle categorie principali. Il premio per la miglior regia è andato a Georgia de’ Conno,della compagnia Red Roger di Benevento, per il corto “Edison vs Tesla”di Pier Paolo Palmaanche protagonista in scena insieme ad Eugenio Delli VeneriMiglior attore è risultato Marco Fandelli per “-18° C.”mentre il premio per la miglior attrice è stato assegnato a Francesca Muoio per “Mamme – LeVisioni”A ricevere il premio come miglior autore è stato Fabio Di Gesto, che ha emozionato col suo poetico “’A Nennella”,corto che è stato premiato anche per i migliori costumi, opera di Rosario MartoneAltri premi sono andatiai corti “Paupaulò” di Pasquale Palma(targa Daniele Mattera, insieme al già citato “Edison vs Tesla”). Il corto “Potresti cadere nell’aria” (targa speciale scuola al testo, scritto da Antonio Mocciolagiudicato col più alto messaggio educativo) e “Rataratà, diario dalla”per il quale è stato premiato Enzo Tammuriello Esposito, che ha accompagnato il corto con l’incalzante suono della camorra. La giuria popolare, che ha votato tramite i like su You Tube, ha scelto invece il corto “Nient’altro che la verità”, dopo un serrato testa a testa con “I Ken Love”. 

I direttori dei più importanti Festival e i direttori artistici dei Teatri stabili italiani dovrebbero frequentare maggiormente queste rassegne, a partire proprio da I CORTI DELLA FORMICA, per incontrare tanti giovani autori ma soprattutto per avere uno sguardo ed un orizzonte più ampio sulla scrittura e sulla drammaturgia contemporanea. 

E’ assolutamente da sottolineare la bella Formica, emblema ed opera del Premio, disegnata dalla giovane designer Clelia Le Boeuf.

L’appuntamento per la sedicesima edizione della Corte della Formica è fissato a partire dal prossimo 30 novembre sempre al Teatro Cortese.

Guarda il video:

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook