Anpi, consigliere di Municipio mostra croce celtica a Milano


(ANSA) – MILANO, 21 NOV – L’Anpi Provinciale di Milano ha
denunciato oggi una “grave provocazione avvenuta in Municipio 9
durante una riunione della commissione scolastica di mercoledì
scorso, alla quale ha partecipato l’assessore Paolo Limonta. Il
consigliere di Fratelli d’Italia Enrico Turato – scrive in una
nota il presidente dell’Anpi provinciale di Milano, Roberto
Cenati – si è presentato in video collegamento con uno sfondo in
cui appariva una croce celtica”.
“L’episodio – scrive Cenati – è gravissimo perché oltre ad
essersi svolto nel corso di una riunione istituzionale, anche se
virtuale, del Municipio 9, ha rappresentato un vergognoso
oltraggio alle istituzioni e a Milano Città Medaglia d’Oro della
Resistenza”.
“Chiediamo che nei confronti del consigliere di Fratelli
d’Italia che ha dimostrato una totale assenza di rispetto delle
istituzioni e dei principi sanciti dalla Costituzione
repubblicana – conclude l’Anpi – vengano presi severi
provvedimenti”.
L’episodio era già stato denunciato sulla propria pagina
Facebook dallo stesso assessore comunale: “Credo – aveva scritto
Limonta il 19 novembre scorso – che l’abbia fatto come
provocazione nei miei confronti”. (ANSA).

Leggi Anche:  Calabria, Gino Strada: "Accordo tra Emergency e Protezione civile" - QuotidianoNet



Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche:  Covid, morto il medico Raffaele De Iasio: ancora una vittima tra i camici bianchi

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook