Categorie
Tecnologia

Apple Silicon: un portatile MacBook con autonomia fino a 20 ore per il debutto dei processori della Mela?

Condividi Tramite:


Alcune nuove informazioni fuoriuscite dalla catena di approvvigionamento di Apple indicano che la Mela stia realizzando un nuovo sistema MacBook quale primo esemplare ad accogliere i nuovi processori Apple Silicon preannunciati in occasione della Worldwide Developers’ Conference dello scorso giugno. Le indiscrezioni parlano anche di una GPU proprietaria per un modello iMac, in arrivo in un secondo momento.
Le indiscrezioni sono state raccolte dal quotidiano orientale China Times, sul quale si legge come il primo sistema Apple equipaggiato con i nuovi processori Apple Silicon sviluppati internamente e basati su architettura ARM sar un MacBook in form-factor da 12 pollici e con display Retina.
Il nuovo MacBook sarebbe provvisto di processore Apple A14X, che dovrebbe fare inoltre la sua comparsa nella prossima generazione di tablet iPad Pro. Il progetto del processore A14X sarebbe ormai stato finalizzato, e dovrebbe entrare presto nella fase di produzione in volumi presso la taiwanese TSMC, della quale verr sfuttato il processo produttivo a 5 nanometri. Apple avrebbe acquisito la capacit produttiva in precedenza destinata a Huawei.

Con i processori Apple Silicon portatili fino a 20 ore di autonomia

Le altre informazioni raccolte parlano di un sistema da meno di 1 chilogrammo di peso, con una batteria capace di assicurare un‘autonomia compresa tra le 15 e le 20 ore. A titolo di confronto, il sistema MacBook Air attualmente a catalogo, il sistema portatile Apple pi compatto oggi disponibile, ha un peso di 1,29 chilogrammi, mentre MacBook Pro 13 ha un peso di 1,4 chilogrammi.


Queste indiscrezioni paiono confutare quelle circolate in precedenza che volevano un MacBook Pro come palcoscenico di debutto per i nuovi processori Apple Silicon, anche se comunque possibile che il nome MacBook sia usato per indicare in maniera generica un qualsiasi portatile della Mela.

Apple Silicon: in futuro anche GPU proprietarie

Lo stesso processo a 5nm di TSMC precedentemente citato dovrebbe poi essere utilizzato anche per la realizzazione della vociferata GPU proprietaria Apple. Qui i dettagli si fanno pi confusi, e non chiaro se tutti i Mac Apple Silicon saranno via via equipaggiati con questa GPU, anche se si indica in maniera esplicita che essa far capolino in una nuova versione di iMac che verr lanciato sul mercato nel corso della seconda met del 2021.
Se siete interessati ai nuovi Mac con processori Apple Silicon, ma avete anche l’esigenza di cambiare al pi presto il vostro sistema Mac vi suggeriamo la lettura queste considerazioni sparse: Apple e ARM, MacBook Pro 13 potrebbe essere il primo sistema. Cosa fare nell’attesa?


Potrebbe interessarti anche...