Aspiranti autisti, fondi per formazione e patente. Nove milioni per i giovani che vogliono prendere la patente


Mancano gli autisti. Una situazione difficile per molte imprese di trasporti e logistica. Da questa esigenza che si fa anno dopo anno più acuta nasce una idea innovativa. I giovani tra i 18 e i 36 anni non compiuti, purché siano senza lavoro oppure siano titolari del reddito di cittadinanza, possono ottenere fino a 2.500 euro per conseguire le patenti per l’autotrasporto.

Fondi per la formazione

Il bonus è finanziato con il “Programma patenti giovani autisti per l’autotrasporto”.
L’iniziativa mette a disposizione 3,7 milioni di euro per il 2022 e 5,4 milioni di euro dal 2023 fino al 2026. La misura prevede il rimborso, fino all’80% a fondo perduto, dei costi sostenuti per il conseguimento delle patenti di categoria C oppure E, con le relative qualificazioni (CQC, ecc.), obbligatorie per condurre mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci o persone. Per le modalità di presentazione della domanda, utile per ottenere il rimborso previsto dal bonus patente, occorrerà attendere il decreto attuativo del Ministero competente.

Leggi anche:  Salviamo la diversità culturale: può aiutarci a fermare la crisi climatica

Le proposte di Federtrasporti

L’annoso problema della carenza di autisti era approdato alla Camera dei Deputati, dove il presidente di Federtrasporti Claudio Villa è stato ascoltato in Commissione Lavoro nel corso di un’audizione su proposte e interventi per promuovere il lavoro di qualità nel settore dell’autotrasporto e della logistica. Villa ha proposto di riconoscere come formazione utile ai fini della CQC – l’abilitazione alla guida professionale – l’avviamento al lavoro condotto da ogni azienda, di ridurre di un anno l’età minima per acquisire le patenti superiori, di creare una corsia preferenziale per far assumere alle aziende di autotrasporto i lavoratori di settori produttivi in crisi e di riconoscere un importante credito di imposta a chi realizzi film o serie TV ambientate nel mondo del trasporto merci. Tante, insomma, le carte messe sul tavolo per affrontare un problema che rischia di aggiungersi agli altri che stanno affliggendo il settore.

Leggi anche:  Corruzione nella Protezione civile pugliese: Lerario sospeso dal servizio

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Saman Abbas: rimandata la decisione sull’estradizione di zio Danish

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook