Assegno unico, qual è l’importo? In media 145 euro a figlio, 233 a famiglia- Corriere.it

L’Osservatorio dell’Inps ha evidenziato che per l’assegno unico universale sono state erogate complessivamente risorse pari a 7,6 miliardi di euro tra marzo ed agosto, per una spesa di circa 1,2 miliardi al mese. La misura ha riguardato in media ogni mese 5,4 milioni per 8,7 milioni di figli al mese. L’importo medio mensile per richiedente risultato pari a 233 euro riferibile a circa 1,6 figli, mentre l’importo per ciascun figlio, sempre come media calcolata sul primo semestre, risultato di 145 euro. Le statistiche, a partire da questo mese, contengono anche i dati relativi alla misura destinata ai percettori di reddito di cittadinanza.

Percettori di reddito di cittadinanza

Sul totale, la spesa per i nuclei non percettori di reddito di cittadinanza risulta pari a 7,3 miliardi di euro. Le famiglie che lo percepiscono, con almeno una mensilit integrata, invece, sono risultate 465 mila, con riferimento a circa 786 mila figli a carico, di cui poco pi di 500 mila appartenenti in via esclusiva a nuclei percettori di reddito di cittadinanza. Per essi si proceduto al calcolo dell’integrazione dell’assegno unico universale sottraendo, dall’importo teorico dell’assegno spettante, la quota di reddito di cittadinanza relativa ai figli che fanno parte del nucleo familiare; l’importo medio mensile di tale integrazione risultato pari a 167 euro per nucleo.

Leggi anche:  Quando finisce Élite? Risponde il creatore della serie tv

La distribuzione sul territorio

Dei nuclei non percettori di Rdc, circa il 46% degli assegni pagati per figlio si riferisce a beneficiari con Isee inferiore ai 15 mila euro; circa il 20% dei figli, invece, appartiene a nuclei familiari che non lo hanno presentato. Per essi, con riferimento al mese di agosto, l’importo medio per figlio, comprensivo delle maggiorazioni applicabili, va da poco meno di 50 euro (per chi non presenta Isee o supera i 40 mila euro) a 194 euro per le classi di Isee fino a 15mila euro. L’Inps ricorda che l’importo base dell’assegno per ciascun figlio minore, in assenza di maggiorazioni, va da un minimo di 50 euro, in assenza di Isee o con Isee pari o superiore a 40 mila euro, ad un massimo di 175 euro per Isee fino a 15 mila euro. Sempre nel mese di agosto, il 47% dei figli raggiunti dalla misura si concentrano al Nord, e per essi si osservano importi medi pi modesti avendo livelli di Isee pi elevato, mentre al Sud vi una minore consistenza di beneficiari (34%) e per essi si osservano importi mensili mediamente pi alti in relazione a livelli di Isee mediamente pi bassi in queste aree: il valore minimo dell’importo si registra nella Provincia autonoma di Bolzano, dove per ciascun figlio si ha un importo mensile pari a 132 euro ed il valore massimo, pari a 166 per ciascun figlio, si registra in Calabria.

Leggi anche:  Laura Maddaloni contro Nicolas Vaporidis e Roger Balduino: cosa ha detto

Il Corriere della Sera e il sito Corriere.it oggi e domani escono senza le firme dei giornalisti per un’agitazione sindacale

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  L’estate nei tuoi occhi, intervista alla creatrice Jenny Han

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News