Atalanta, Gasperini l’indeciso: tre giocatori per una maglia da titolare

Condividi articolo tramite:


Tuttosposrt racconta di un Gasperini poco convinto. Il match di ritorno tra due settimane contro il Real Madrid vale il passaggio del turno alla prossima fase di Champions League. Un obiettivo che l’Atalanta vuole raggiungere, eliminando anche una favorita alla vittoria finale. La vera preoccupazione del tecnico della Dea riguarda gli uomini da schierare, soprattutto a centrocampo. L’assenza pesante di Freuler costringe Gasperini a preparare una valida alternativa in vista del match contro i Blancos. In due settimane il tecnico ha il compito di trovare una squadra valida e competitiva che possa anche provare imporre il suo gioco nella casa del Real Madrid. Il primo passo resta quello di trionfare in queste settimane anche in territorio nazionale. Proprio le partite di Serie A si presentano come una grande opportunità per i tre atleti ad ottenere quell’unica maglia da titolare rimasta libera per la sfida di Champions League.

Leggi Anche |  “É sempre mezzogiorno”: paccheri ripieni con ricotta spinaci e speck di Francesca Marsetti

Gasperini indeciso tra Pasalic, Malinovskyi e Miranchuk

La Dea ha bisogno di ritrovare un trequartista all’altezza della situazione (con Ilicic bocciato in partenza dopo la pessima prestazione fatta nella gara d’andata). Quindi è una lotta a tre tra Pasalic, Malinovskyi e Miranchuk. Il primo è sicuramente favorito. Dopo l’infortunio l’ex Milan ha lavorato tanto per rimettersi alla pari dei compagni e in poco tempo è tornato ad essere una valida alternativa per Gasperini. Ha già ricoperto più volte quel ruolo e si è contraddistinto anche nei momenti difficili (quando c’è bisogno di difendere). Una scelta intrigante è invece Miranchuk.

Con le stesse presenze di Pasalic, l’ex Shakhtar Donetsk ha dimostrato di avere dei colpi di classe da grande campione. Schierarlo (senza rinunciare a Pessina) vorrebbe dire scendere in campo con una squadra molto offensiva. Da valutare anche la possibilità di vedere in campo Malinovskyi. L’ucraino è il sostituto naturale di Ilicic e spesso ha fatto grandi cose in quella posizione (soprattutto la scorsa stagione). Ad oggi parte sicuramente dietro i primi due proprio per via di un rendimento altalenante e poco convincente. Tutti e tre devono cercare di sfruttare ogni minuto a loro disposizione, cominciando dal match delle 12:30 in casa contro la Sampdoria (fischio d’inizio alle 12.30) con un occhio sempre fisso alla sfida contro il Real Madrid.

Leggi Anche |  Oroscopo Branko domani, martedì 19 gennaio 2021: anticipazioni per tutti i segni

Luigi Giannelli

Seguici su Metropolitan Magazine e Metropolitan Calcio

Credit foto qui

Altri pezzi dell’autore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le notizie di attualità, serie tv, stasera in tv. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  É sempre mezzogiorno | Ricetta rose rosse di Daniele Persegani

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: