Austria, obbligo di vaccino: multe per i no vax

Condividi articolo tramite:

In Austria obbligo di vaccino per contenere la diffusione da Coronavirus. Da febbraio multe per i no vax. Le regole per i turisti: green pass e tampone

In Austria obbligo di vaccino contro il covid. Le regole per i turisti

Il Paese meno accogliente con i non vaccinati è sicuramente l’Austria. Almeno per il momento infatti è quello che ha scelto il pugno di ferro con i no-vax, istituendo l’obbligo di vaccinazione a partire dal prossimo febbraio. Non si sa ancora quali saranno le regole per i turisti non vaccinati, ma è indubbio che chi non ha fatto il vaccino in Austria già può solo limitarsi a passeggiare all’aperto e poco altro.

Vaccino obbligatorio in Austria: multa di 600 euro per i no vax 

L’Austria si trova a fronteggiare una situazione epidemiologica molto difficile. Il virus corre e solo il 66% degli austriaci ha completato la vaccinazione. Così oltre a imporre molte restrizioni ai non vaccinati – vietato l’ingresso in teatri, cinema, palestre, ristoranti – il governo austriaco ha scelto la strada dell’obbligo vaccinale.

Leggi Anche |  É sempre mezzogiorno | Ricette | Puntata 7 dicembre 2020

E’ il primo Paese in Europa e uno dei pochissimi al mondo ad aver scelto la strada più ferrea. Dal 1 febbraio 2022 tutti i cittadini austriaci – salvo poche eccezioni – dovranno vaccinarsi. Chi non lo farà riceverà ogni 3 mesi un invito a farlo, e se non sarà ottemperato scatterà una multa da 600 euro. E se questa ammenda non dovesse essere pagata entri i termini stabiliti diventerà di 3600 euro.

Dall’obbligo del vaccino sono esentati i minori di 14 anni, le donne incinta, chi è guarito da meno di 6 mesi dal Covid, e chi è esente per motivi medici, ovviamente documentati.

Entro il 1 febbraio 2022 va fatta almeno la prima dose, poi non oltre 42 giorni la seconda (in caso di vaccini a mRna) ed entro i 270 giorni va fatta la terza dose. L’obbligo di vaccinazione è previsto fino a 2024.

Le regole per andare in vacanza in Austria

L’Austria è la patria dei Mercatini di Natale e molti viaggiatori erano pronti ad andare a Vienna, Salisburgo o a Innsbruck per ammirarli. La situazione drammatica della pandemia ha però costretto il Governo ad intervenire con misure eccezionali.

Leggi Anche |  Jean-Marc Vallée, morto il regista di “Big Little Lies”

Così fino al 12 dicembre 2021 lockdown per tutti, vaccinati e non vaccinati. I Mercatini sono stati smontati, i negozi sono chiusi e sono aperti solo quelli essenziali, chiusi teatri, cinema e alberghi. Ovvero l’Austria è blindata. Dopo il 12 dicembre – in Alta Austria fino al 17 dicembre – le attività riprenderanno e in lockdown resteranno solo i no vax. La maggior parte delle attività sociali saranno permesse solo a chi è vaccinato o guarito.

Per entrare nel Paese è sufficiente mostrare il Green Pass che si ottiene anche solo con il tampone negativo, ma una volta entrati se non si è vaccinati, o guariti da meno di 180 giorni, si può fare ben poco. Perfino le piste da sci sono bandite ai no vax.

Chi non è vaccinato e vuole andare in Austria farà bene a posticipare la sua visita a tempi meno drammatici o a rivedere la sua scelta sulla non vaccinazione.

Leggi Anche |  Serena Bortone, gaffe su Ermal Meta: "Sei arrivato con il barcone"

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: