Bancomat, ecco cosa dovremo aspettarci da questa data

E’ innegabile che il progresso, sopratutto quello legato alla tecnologia è oramai divenuto così rapido e “totalizzante” da essere talvolta difficile anche da percpepire, in quanto molti cambiamenti anche di un certo livello sono così graduali da diventare parte delle abitudini quotidiane. Anche l’evoluzione che stanno avendo i pagamenti elettronici porta a percepire strumenti un tempo all’avanguardia come il Bancomat oramai qualcosa di “normale”, e che addirittura è pronto a “cedere il passo” ad altre forme di strumenti più evoluti.

Denaro elettronico in aumento

Bancomat infatti, almeno nel nostro paese, ha una connotazione generica di “operazione telematica di denaro”, che avviene tramite uno sportello ATM oppure attraverso un POS di pagamento, ad esempio per pagare un bene o un servizio. In molti casi fare un bancomat simboleggia la volontà di prelevare contante presso uno sportello compatibile, che è qualcosa di molto comune ma con il tempo sarà più difficile e anche conveniente da fare. Questo perchè si tende a concedere sempre maggiore spazio ai pagamenti digitali ed in generale, alla moneta elettronica che costituisce il futuro, mentre il bisogno di utilizzare contanti appare meno importante, ed è destinato, in futuro a scomparire.

Leggi anche:  Ecco perché Eternals è un film da vedere

Bancomat, ecco cosa dovremo aspettarci da questa data

Almeno per i prossimi 10 anni sarà ancora possibile effettuare operazioni come il prelievo attraverso gli sportelli ma dato il numero di questi strumenti che appare sempre più in diminuzione, i costi legati alle commissioni sono destinati ad aumentare. Del resto Bancomat SpA ha chiesto di riconsiderare questi parametri presso l’Antitrust che non si è ancora pronunciata in merito, ma che dal prossimo novembre potrebbe effettivamente sancire una nuova serie di commissioni legate ai prelievi dagli sportelli che non fanno parte dello stesso circuito bancario.

Questo potrebbe portare ad un aumento dei costi legati alle commissioni che potrebbe superare anche 1,5 euro per singola operazione.

Leggi anche:  Noi: anticipazioni terzo e quarto episodio

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Manuel Bortuzzo potrebbe uscire dalla casa del GF VIP nella puntata di domani

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook