Be water: alla piscina Cozzi a Milano tuffo nell’arte di Cattelan

Condividi articolo tramite:

Milano, 7 set. (askanews) – Un tuffo nell’arte fuori dagli schemi di Maurizio Cattelan. Da oggi a Milano è letteralmente possibile grazie a Be water, l’opera di Toiletpaper, progetto editoriale di Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari, che domina la parete di fondo e si riflette sulla superficie della monumentale piscina Cozzi inugurata nel 1934. Presentato in occasione della design week, il progetto, promosso da Comune di Milano e Milanosport, è realizzato in collaborazione con Desigual, che con Toiletpaper condivide l’approccio fuori dagli schemi alla creatività come ci ha raccontato Thomas Meyer, fondatore e presidente del brand di moda spagnolo”Questa è una prima collaborazione con Maurizio e Toiletpaper di cui siamo molto felici. Penso sia l’inizio di una storia di collaborazioni con loro, nata per ipirare un po’ il mondo. L abbiamo fatto perché è nel nostro DNA fare cose diverse, rompere gli schemi, l’abbiamo sempre fatto, fa parte di Desigual e vogliamo continuare a farlo”.Be water è una sorta di omaggio alla “sua” piscina milanese da parte di Cattelan apparso a fine presentazione in abiti da bagnino. Il gigantesco murale – 246 metri quadrati dipinti in due parti intorno al velario – è nato partendo da una fotografia del magazine Toiletpaper. Qui la superficie “acquea” ha perso la sua trasparenza e copre statica il corpo di una donna distesa, di cui emergono solo mani e viso illuminati da labbra e unghie rosso fuoco. A restituire trasparenza e movimento ci pensa il riflesso dell’opera sulla superficie della piscina, in una sorta di cortocircuito che interroga l’osservatore immerso con sguardo e corpo.”L’acqua è vita e rinascita e nelle circostanze difficili che stiamo vivendo abbiamo proprio bisogno di respirare, riconnetterci – ha aggiunto Meyer – La piscina direi che rappresenta un po’ un utero materno che ci riporta indietro alla nascita. E’ una simbologia meravigliosa per questa fase di ripresa: l’idea è proprio quella di riconnetterci, connetterci all’arte, alla natura, connetterci con noi stessi”.L’installazione, frutto di una proficua collaborazione tra pubblico e privato, dopo la straordinaria apertura nella settimana del design, rimarrà esposta alla Cozzi fino a settembre 2022. Un Ma in un futuro anche prossimo dalla collaborazione tra il brand di moda spagnolo e Toiletpaper ci sono altre iniziative, pronte a spaesare, in Italia e nel resto del mondo.

Leggi Anche |  Cresce il dissenso dei docenti sul Green Pass. Ma anche la minaccia di purghe

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Almanacco del giorno: 4 settembre 1998, nasce Google. E inizia l'era del web

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: