Billie Eilish ha la sindrome di Tourette, lo sfogo: “Il tic non è uno scherzo”

Billie Eilish ha la sindrome di Tourette. La popstar losangelina lo ha rivelato senza peli sulla lingua durante un’intervista rilasciata a David Letterman per la serie Netflix My Next Guest Needs No Introduction.

Che cos’è la sindrome di Tourette

La sindrome di Tourette è un disturbo neurologico che si manifesta generalmente nell’infanzia e può scomparire negli anni dell’adolescenza. Il disturbo consiste in una serie di tic fisici e vocali, per questo si dice che la sindrome interessa il cervello e dunque il comportamento.

Chi soffre della sindrome di Tourette manifesta tic incostanti e spesso accusa conseguenze sull’autostima. I tic della testa e di altre parti del corpo, associati talvolta a versi e rantoli emessi dalla bocca, gli causano un certo imbarazzo e compromettono i suoi rapporti sociali.

Nel caso di Billie Eilish, la popstar rivela che la sindrome di Tourette gli è stata diagnosticata all’età di 11 anni.

Billie Eilish ha la sindrome di Tourette

A David Letterman la voce di Bad Guy ha raccontato i suoi sintomi:

“Non c’è una volta in cui non ho dei tic. Durante il giorno costantemente muovo le orecchie avanti e indietro, alzo le sopracciglia e schiocco la mandibola, contraggo il braccio, contraggo i muscoli. Sono cose che non si notano mentre stai parlando con me tuttavia per me sono molto estenuanti“.

In seguito, Billie Eilish racconta il suo rapporto con le altre persone, in relazione al suo disturbo:

“Di solito la gente reagisce ridendo, perché pensano che voglia essere divertente e che il tic sia uno scherzo, e io ogni volta mi offendo terribilmente e poi spiego: ‘Ho la sindrome di Tourette’. Non è che questa cosa mi piaccia, ma ormai la sento come se fosse parte di me e siamo diventate amiche”.

Infine, la popstar rivela che altri artisti soffrono la sua stessa sindrome.

Ci sono così tante persone che ne soffrono che non lo immaginereste mai. Un paio di artisti si sono fatti avanti e mi hanno detto: ‘In realtà ho sempre avuto la sindrome di Tourette’, ma non ho intenzione di dire chi siano, perché loro stessi non vogliono parlarne”.

L’ultimo disco di Billie Eilish è Happier Than Ever, pubblicato nel 2021 come seguito ideale di When We All Fall Asleep Where Do We Go? e che l’ha confermata come rivelazione pop degli ultimi anni. Oggi la cantautrice di Los Angeles è uno dei punti di riferimento della scena internazionale, una nomea sorprendente data la sua giovanissima età.

Leggi anche:  Funzione per trasferire chat WhatsApp da Android ad iPhone quasi pronta

Billie Eilish ha appena 20 anni, e da giovanissima ha conquistato il mondo con il suo pop introspettivo e la sua voce ipnotica. Tra i suoi brani più celebri ricordiamo il già citato Bad Guy, ma anche Everything I Wanted, When The Party’s Over e My Future.

Continua a leggere su optimagazine.com

L’articolo Billie Eilish ha la sindrome di Tourette, lo sfogo: “Il tic non è uno scherzo” proviene da Optimagazine: ultime news, video e notizie italiane e dal mondo.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Napoli, affondo serio per Rodrigo De Paul: c’è già il prezzo

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook