Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Boccia tira la volata a Emiliano«Arriveranno tutti i big del PdLaricchia? Lavoro vergognoso»

Condividi Tramite:


BARI Francesco Boccia, pugliese, ministro per gli Affari regionali: dall’incontro alla prefettura di Taranto, impegni rassicuranti per l’avvio dell’anno scolastico?
In Conferenza unificata, all’unanimit sono state votate le linee guida. Solo una settimana fa, Salvini predicava il disastro, invece arrivato l’ennesimo accordo. Gli italiani, le famiglie, gli operatori della scuola vogliono sicurezza, non propaganda.
Quindi certezza sull’avvio dell’anno scolastico e sulla tornata elettorale?
Non ci sono dubbi. Fare diventare l’emergenza sanitaria propaganda politica un errore che la destra ha fatto e, mi dispiace dirlo, in Puglia ha fatto il M5S. Non prendono atto che la Puglia una delle regioni pi sicure d’Italia, che ha fatto i numeri migliori nel turismo di questa estate, superiori a quelli dell’anno scorso, in totale sicurezza.
Deluso dal M5S?
La candidata sta facendo una battaglia tutta personale, ogni cinque parole, nomina quattro volte Emiliano, non attacca mai la destra. Anche per queste ragioni, il voto disgiunto sar l’unica arma che hanno gli elettori del Movimento, per evitare che questa visione personalista porti alla vittoria di Fitto.
Torniamo sul voto, potrebbe slittare?
Tutto si svolger regolarmente. Ovviamente l’appello del governo : rigore, rigore e rigore. E rispetto delle regole, chi non le rispetta, come Salvini, fa danni agli altri.
Il candidato del centrodestra, Fitto, per la questione sanitaria, chiede il commissariamento della Regione. Come replica?
una enorme sciocchezza. S commissaria qualcosa che va male, la Puglia invece un modello, basta guardare i dati. Fitto disperato. Se posso dargli un consiglio, vada sui temi amministrativi, se lui si iscrive alla scuola di pensiero della destra che semina paura, non credibile, e non ce lo vedo nei panni del populista. Lo faccia fare a Salvini e Meloni che in Puglia sono di passaggio.
I leader del centrodestra sono in Puglia in questi giorni. Che messaggio vuole inviare?
Mi fa piacere che siano qui, perch siamo ospitali e la Puglia stata la met turistica principale degli italiani. Immagino che abbiamo approfittato anche loro del mare pugliese e spero che tornino anche dopo il voto. Se tentano di fare come hanno fatto in Emilia Romagna, avranno la stessa risposta. Sconsiglierei l’approccio degli occupanti.
I leader del centrosinistra invece non si vedono ancora in Puglia. Solo un caso?
Arriveranno tutti, la prossima settimana ci sar Zingaretti e tutti i leader. Mi auguro, invece, che l’approccio dei leader del M5S sia costruttivo e non come, in maniera vergognosa, sta facendo la loro candidata.
Quindi Emiliano non solo?
No, non lo . circondato dal sostegno dei pugliesi. Le liste, di uomini e donne, che appoggiano Emiliano rappresentano sostanza, ricchezza. Poi, leader politici devono venire in Puglia a dirci cosa intendono fare di pi per la regione. Invece, la presenza dei distruttori della destra e del M5S la lasciamo a chi pensa di trattare la Puglia come una colonia.
Nel Pd importanti leader ripropongono la questione settentrionale. in atto uno scontro nel partito?
la prima volta che, siccome c’ qualche ministro in pi del Sud, si tenta di etichettarlo, come fa qualche giornale del nord, come un governo meridionalista. Solo con una forte politica per il Sud, come stanno facendo Provenzano e Conte in Europa facciamo ripartire tutto il Paese. Chi non lo capisce al Nord, non capisce questa fase storica.
Ma tra chi non capisce, come Lei dice, ci sono importanti politici del Pd?
Transizione energetica, sviluppo sostenibile, ambiente, giovani, salute, scuola sono i pilastri di un Paese che sogno di lasciare ai miei figli. Se qualcuno nel Pd pensa che queste non siano le priorit, vada a destra. Anche perch c’ uno spazio enorme, l ci sono solo i populisti e sovranisti. Se qualcuno pensa che il futuro si faccia ancora con il carbone, l’industralismo spinto e che il lavoro sia una merce, deve militare a destra. Questo gi successo in passato e non a caso abbiamo subito qualche scissione. Ma, nonostante questo, il Pd continua a crescere. Zingaretti ha avuto il merito di rimuovere le macerie del 2018 e di costruire su basi solide una nuova prospettiva che vede insieme Nord e Sud. Poi arriveranno i tempi del congresso.

29 agosto 2020 | 11:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA

fbq('init', '1553525618238394'); fbq('track', 'PageView');



Fonte

Potrebbe interessarti anche...