Bollette di luce e gas mai così alte: maxi stangata in arrivo

La guerra in Ucraina continua a far sentire i suoi effetti in ambito economico globale, soprattutto per il costante incremento dei costi delle materie prime energetiche. Quest’ultimo è la causa principale del rincaro record delle bollette di luce e gas.

L’Osservatorio Energia di Confcommercio disegna i contorni di una crescita senza sosta del prezzo dell’energia per le imprese dei settori turistico e commerciale. La stangata sarà particolarmente dolorosa per negozi, bar, ristoranti e strutture alberghiere.

Bollette più salate, a quanto arrivano gli aumenti

Tra gennaio e aprile 2022, il prezzo delle offerte elettriche è salito mediamente del 61% mentre quello delle offerte relative al gas è aumentato del 21%. A livello generale, si registra più che un raddoppio: per negozi e attività turistiche il conto maggiorato passa dagli 11 miliardi di euro del 2021 ai 27 miliardi del 2022.

Stando ai dati pubblicati da Confcommercio, per un ristorante la sola bolletta elettrica salirà a 18mila euro (per un aumento del 58%). E parliamo del rincaro più contenuto, perché per un negozio di alimentari la somma raggiunge i 40mila euro (+70%), per un albergo a 137.000 euro (+76%). Situazioni migliori, ma comunque drammatiche, riguardano i bar (fino a 10.670 euro, per un aumento del 54%) e i negozi non alimentari (fino a 9.400 euro, +87%).

Leggi anche:  La scelta dell'"Europa dei popoli e dei valori" sull'Ucraina

Occorrono nuovi aiuti a imprese e famiglie, ma arriveranno?

La stangata sulle bollette di elettricità e gas coinvolgono naturalmente anche le famiglie italiane, con aumenti salati e in alcuni casi insostenibili (tutto aumenta: ecco quanto spende in più una famiglia). Si parla di una media oltre mille euro nel 2022 per la luce (dai 540 dell’anno scorso) e 1.700 euro per il metano (dai mille del 2021). Confrontando il 2021 e il 2022, emerge che la bolletta DEl gas ha raggiunto un aumento record del 142%. Il rincaro non è però uguale per tutti i profili di consumo:

  • per i single l’incremento della spesa energetica è stato del 114%;
  • per le coppie è stato del 130%;
  • per le famiglie di 4 persone del +142%.
Leggi anche:  'Amate la patria e rispettate chi la difende': lettera di una ragazza armena ai coetanei italiani

Il dato è ancor più preoccupante se viene confrontato con le spese del 2020: per i single si registra un rincaro del +122%, per la coppia del +150%, mentre per una famiglia di 4 persone del +149%.

Una situazione che impone il ricordo a nuovi aiuti statali, anche per le imprese. Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, ha infatti chiesto al Governo nuovi interventi, che potrebbero arrivare nelle prossime settimane. A luglio scadranno gli sconti su benzina, diesel e bollette. Le nuove forme di sostegno si affiancherebbero ai quasi 30 miliardi di euro di soldi pubblici stanziati nell’ultimo anno per cercare di contrastare il carovita. Finora l’Esecutivo è intervenuto azzerando gli oneri di sistema, tagliando l’IVA al 5% e potenziando i Bonus, senza però essere riuscito a invertire la rotta dei rincari.

Leggi anche:  Piacere sono un po’ incinta film stasera in tv 19 aprile: cast, trama, streaming

Inflazione record

La guerra in Ucraina ha peggiorato una situazione resa già molto grave dalla pandemia da Covid. A maggio 2022, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività, al lordo dei tabacchi, registri un aumento dello 0,8% su base mensile e del 6,8% su base annua (l’inflazione sale ancora e raggiunge livelli mai visti: le città più care). Il mese precedente l’incremento era stato del 6,0%. Secondo l’Istat, l’inflazione sale a un livello che non si registrava da novembre 1990.

La forte crescita dei prezzi del cosiddetto carrello della spesa registra un preoccupante +6,7%, come non accadeva dal marzo 1986 (quando la percentuale fu del +7,2%). L’aumento da record di petrolio e gas si riflette su tutto ciò che compriamo: per il carburante per i camion, ad esempio, si spenderanno 7 miliardi di euro in più.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook