Categorie
Cronaca

«Bollino rosso» nel fine settimana del controesodo: 21 milioni gli italiani che si sposteranno in automobile

Condividi Tramite:


Inizia il fine settimana dei grandi rientri dalle vacanze con bollino rosso nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 agosto. Sui 30.000 km di rete stradale e autostradale Anas (Gruppo Fs Italiane) è infatti previsto un incremento dei flussi di traffico lungo la direttrice Sud-Nord del Paese per i maggiori spostamenti del controesodo che si uniscono ai rientri dell’ultimo fine settimana di agosto verso i grandi centri urbani. Secondo una stima di Coldiretti, sono 21 milioni gli italiani che si sposteranno nel fine settimana. Mentre la Polizia Stradale raccomanda la massima prudenza alla guida, si registrano i primi incidenti. Uno nella notte tra venerdì e sabato sulla Milano-Lodi senza conseguenze. Un secondo venerdì sulla A1 dove un motociclista ha perso la vita in quello che viene definito «tamponamento in coda per curiosi».

Un camion ha sbandato

Il tutto è nato da un incidente che è avvenuto, poco prima delle 16, nel tratto compreso fra Fidenza e il bivio A1-Fine Complanare Piacenza e Bivio A1-Diramazione Fiorenzuola, in direzione Bologna. Un camion che trasportava due escavatori ha sbandato e poi si è intraversato, disperdendo anche parte del carburante. L’autista è rimasto seriamente ferito ed è stato soccorso con l’eliambulanza. L’incidente ha provocato una quindicina di km di coda in entrambe le direzioni, sia verso Bologna, dove il traffico è stato fermato per consentire i soccorsi, sia verso Milano dove, oltre a un intenso movimento dovuto al controesodo, si sono sommati anche rallentamenti dovuti ai curiosi. Ed è proprio qui, fra Fiorenzuola e Piacenza, che è avvenuto il tamponamento che è costato la vita ad un motociclista: in un incidente la cui dinamica è ancora al vaglio della Polizia stradale, ha infatti tamponato un’altra macchina ed è morto. Sono rimaste ferite altre due persone, fra cui quella che stava viaggiando sulla moto insieme alla vittima. L’incidente e i relativi soccorsi non hanno fatto che aumentare la coda sull’Autostrada del Sole in direzione Milano che è arrivata anche a raggiungere i venti chilometri.

Il monitoraggio Anas

Intanto Anas ha predisposto un piano di gestione che comprende, tra l’altro, l’impiego di 2.500 addetti e il monitoraggio 24 ore su 24 della rete di competenza. Per l’assistenza e il pronto intervento sono a disposizione degli utenti 200 operatori impegnati tra la Sala Situazioni nazionale e le 21 sale operative territoriali, tra cui quella dell’autostrada A2 «Autostrada del Mediterraneo» dove Anas opera in affiancamento alla Polizia Stradale. Il monitoraggio del traffico 24 ore su 24 riguarderà in particolare i principali assi strategici . È in vigore, infine, il divieto di transito dei mezzi pesanti domani 29 agosto dalle 08.00 alle 16.00 e domenica 30 dalle 7.00 alle 22.00.

29 agosto 2020 (modifica il 29 agosto 2020 | 08:11)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Fonte

Potrebbe interessarti anche...