Bonus 200 euro 2022: 5 cose da sapere per non doverlo restituire

Spetta a praticamente tutti il Bonus 200 euro voluto da Draghi e previsto dal Decreto Aiuti. Dai lavoratori ai disoccupati, dai percettori di RdC ai pensionati: chi prima chi dopo, il Bonus spetta a tutti, nessuno escluso.

Ma che succede se un lavoratore dipendente lo percepisce indebitamente? In pratica, che succede se un lavoratore lo prende senza averne diritto? Deve restituirlo?

Vediamo quali accortezze bisogna adottare per evitare di doverlo restituire.

Bonus 200 euro dipendenti: 5 cose da fare per averlo

Per avere diritto al Bonus 200 euro automaticamente nella busta paga di luglio, il dipendente dovrà:

  1. aver maturato nel periodo dal 1° gennaio al 23 giugno 2022 l’esonero contributivo dello 0,80%, a prescindere dall’effettiva fruizione dello stesso;
  2. possedere i requisiti di accesso;
  3. presentare al datore di lavoro un’autodichiarazione (per scaricarla clicca qui) nella quale comunicherà di non essere titolare di RdC, di pensione o altro trattamento pensionistico/assistenziale/di accompagnamento alla pensione;
  4. non aver richiesto il Bonus ad altro datore;
  5. assicurarsi di non presentare domanda a INPS per l’ottenimento del Bonus.
Leggi anche:  Claudia, 22 anni, pagata 2 euro l'ora nello studio del commercialista: 'E poi danno la colpa al reddito'

Nel caso in cui il dipendente ottenesse il Bonus 200 euro pur non avendone il diritto, questi sarà pienamente responsabile e costretto alla sua restituzione. Può essere il caso, per esempio, che un dipendente riceva il Bonus da due differenti fonti (2 diversi datori di lavoro o dal datore di lavoro e dall’INPS), oppure che lo riceva pur non soddisfacendo tutti i requisiti.

La restituzione verrà effettuata dal datore di lavoro recuperando l’indebito da una delle buste paga successive. Si attendono in merito istruzioni ufficiali.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Leggi anche:  Buongiorno dalla Borsa 22 giugno 2022

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  L'importanza dei certificati bianchi per la transizione energetica, Fire fa il punto

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook