Bonus 200 euro, non è ‘automatico’: serve l’auto – dichiarazione. Ecco il MODULO

Bonus 200 euro, non è così “automatico”: servirà un’auto-dichiarazione – Scarica il Modulo

Il bonus 200 euro, previsto dal “Dl Aiuti” non sarà così automatico come si credeva. Almeno, non per i dipendenti privati. Se il pensionato lo riceverà dall’Inps, invece, il dipendente dovrà produrre una dichiarazione al datore di lavoro che anticiperà la somma e successivamente la riceverà dallo Stato.

Anche se il Governo non ha ancora fornito un modulo da poter utilizzare, ne’ indicato i tempi in cui la dichiarazione deve essere trasmessa all’azienda. Senza la dichiarazione il datore non potrà procedere ad erogare il contributo al dipendente.

In soccorso, i Consulenti del lavoro hanno elaborato un precompilato, una sorta di autocertificazione che deve contenere i dati anagrafici, il codice fiscale e il nome del datore di lavoro, e in cui si dichiara di essere in possesso dei requisiti necessari: un reddito inferiore ai 35 mila euro lordi, l’esonero contributivo dello 0,8% nel primo quadrimestre del 2022 per almeno una mensilità e non essere titolare di trattamento pensionistico o di reddito di cittadinanza o dello stesso bonus ma con altri datori di lavoro.

Leggi anche:  San Cristoforo, pusher si barricano dietro un cancello in ferro, arrestati

Modulo scaricabile

Decreto Legge Aiuti

© Riproduzione riservata

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Inps: nel I quadrimestre pagamenti a famiglie da 4,8 mld per assegno unico

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook