Bonus 200 euro proroga agosto e settembre 2022: ecco cosa filtra dai Palazzi di Draghi

Gira sul web la notizia di una possibile proroga ad agosto e settembre del Bonus 200 euro. Sarebbero contenti i sindacati dei lavoratori – oltre che i lavoratori stessi – che ormai da giorni la invocano a gran voce (queste le parole del segretario della Cisl Luigi Sbarra).

Noi di TuttoLavoro24.it ci siamo attrezzati per capire quanto ci fosse di vero, scomodando anche qualche carica di Palazzo Chigi.

Risultato? Nessuna conferma da fonti ufficiali. Tuttavia, sembra proprio che le risorse non mancherebbero. È infatti in corso un approfondimento tra i tecnici del governo per stabilire se ci siano eccedenze da destinare a questo “bonus 600 euro”, (x 3 mesi) quantificarle e, eventualmente, capire come reimmetterle in termini di aiuti alle famiglie.

Un primo accenno alla provenienza di queste risorse lo ha fatto nei giorni scorsi Il Messaggero.

In primis, si parla di un grande risparmio sull’Assegno Unico. Innanzitutto perché sono stati meno del previsto coloro che lo hanno richiesto e di conseguenza una parte dei fondi stanziati sarebbe avanzata. Seconda di poi, perché da luglio 2022 non verranno più erogati gli arretrati di marzo, aprile, maggio e giugno. Chi ne farà domanda da ora in poi (da luglio in poi) riceverà il pagamento a partire dalla mensilità richiesta, e non anche quello delle precedenti come invece accadeva fino allo scorso 30 giugno.

Leggi anche:  Conte tra il pressing della base e 'piano B'

Seconda fonte di risparmio sarebbero i Bonus legati al Covid, non più erogati con la fine dello stato di emergenza. Tutti soldi risparmiati dall’erario e che gonfiano nettamente le casse pubbliche.

Infine, l’impennata delle entrate fiscali. Come scrive a tal merito il quotidiano romano nell’edizione dello scorso 4 luglio, “volano l’Iva e altre imposte dirette. In parte è un effetto della corsa dei prezzi energetici: al crescere degli importi cresce anche il prelievo proporzionale applicato su di essi.” Un effetto assolutamente sgradito per i consumatori, ma chissà che non possa prima o poi rientrare nelle loro tasche?

Per adesso non si sa né se, né come, né quando. Vedremo se nei prossimi giorni arriveranno indicazioni ufficiali.

Leggi anche:  Frode su bonus facciate: sequestrati crediti fittizi per 80 milioni e beni per 3 milioni

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  De Longhi in forte calo. Pesano downgrade e dimissioni AD

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook