Bonus bollette per disagio fisico: chi potrà dare uno schiaffo ai rincari

Il Bonus bollette per disagio fisico arrivare per aiutare alcuni cittadini a combattere i rincari. Vediamo chi sono i beneficiari e come funziona.

Il caro bollette richiede degli interventi efficaci. Il Governo attiva un nuovo Bonus bollette per soggetti con disagio fisico.

bonus bollette per disagio fisico
Adobe Stock

Il Governo prende atto delle difficoltà economiche in cui versa gran parte della popolazione e attiva misure volte ad aiutare i cittadini. Dopo il Bonus 220 euro e l’annuncio di un nuovo Bonus da 550 euro per i lavoratori a part time ciclico, si aggiunge alla lista un’agevolazione rivolta alle persone che utilizzano quotidianamente apparecchi elettromedicali. I consumi energetici per questi soggetti sono elevati e si traducono in bollette onerose. I prezzi dell’elettricità, infatti, sono alle stelle dallo scorso ottobre 2021 tant’è che l’esecutivo ha prorogato il Bonus sociale ampliando la platea dei beneficiari. La buona notizia è che in aggiunta a questo primo bonus promesso ai cittadini con ISEE fino a 12 mila euro è possibile associare una seconda nuova agevolazione.

Leggi anche:  Garda Link, il collegamento treno+autobus di Trenitalia e ATV

Bonus bollette per disagio fisico, a chi si rivolge

Il Bonus bollette per disagio fisico viene erogato a persone in gravi condizioni di salute che necessitano di apparecchi elettromedicali per vivere. Beneficiari sono sia clienti domestici con grave patologia che i clienti domestici titolari di un’utenza elettrica di un immobile in cui risiede a carico un soggetto con una grave malattia.

Come per il Bonus sociale, anche questa misura si traduce in uno sconto in bolletta dilazionato nei dodici mesi successivi alla richiesta di accesso all’agevolazione. Per quanto riguarda l’importo dello sconto, dipenderà dal consumo annuo del macchinario salvavita utilizzato dal soggetto malato. La domanda potrà essere presentata direttamente al Comune dal caregiver in autonomia oppure tramite CAF e patronati. Per controllare lo stato della pratica è possibile contattare il numero verde 800 166 654 fornendo codice fiscale o numero identificativo della richiesta. In alternativa è possibile scegliere la via telematica che prevede l’accesso al portale www.bonusenergia.anci.it utilizzando le credenziali rilasciate dal Comune o CAF.

Leggi anche:  CSC Compagnia Svizzera Cauzioni collabora con nuovi consulenti per la delocalizzazione

La lista degli apparecchi elettromedicali che garantiscono l’accesso alla misura

Lo sconto nella bolletta della luce è previsto per ventilatori polmonari, apparecchiature per pressione positiva continua, tende per ossigeno-terapia, aspiratori, concentratori di ossigeno, pulsossimetri, monitor multiparametrici, apparecchiature per dialisi peritoneale, apparecchiature per emodialisi, sollevatori mobili e sollevatori mobili a sedile elettrici. Continuiamo con le pompe d’infusione, le nutripompe, le pompe a siringa, le carrozzine elettriche, i sollevatori mobili a barella elettrici, i sollevatori fissi a soffitto elettrici, i sollevatori per vasca da bagno e i materassi antidecubito.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Tajani: 'Non è il Fondo monetario internazionale a decidere la nostra politica'

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook