Bonus Centri estivi luglio 2022, rimborsi oltre 300 euro: ecco dove

Non solo Inps: anche alcune regioni e Comuni si sono mossi autonomamente per offrire soluzioni alle famiglie che intendono iscrivere i propri figli ai centri estivi 2022.

Mentre il Bonus Centri estivi dell’Inps è destinato esclusivamente ai dipendenti e ai pensionati della Pubblica Amministrazione che hanno iscritto i propri figli (tra i 3 e i 14 anni) ai centri estivi e che intendono richiedere un rimborso spese (la domanda era presentabile entro il 1° luglio scorso), quelli promossi autonomamente dalle regioni o enti locali coprono uno spettro di beneficiari più ampio.

Vediamo le iniziative adottate in alcune città italiane.

Bonus centri estivi luglio 2022: Emilia Romagna

L’Emilia-Romagna ha stanziato il cosiddetto bonus rette, riservato alle famiglie (anche affidatarie) composte da entrambi i genitori, o uno solo in caso di famiglie monogenitoriali, che siano:

  • residenti in Emilia-Romagna;
  • con figli dai 3 ai 13 anni, quindi nati tra il 2009 e il 2019 (il limite massimo sale a 17 anni se il figlio ha disabilità certificata);
  • con ISEE o limite massimo di reddito entro i 28mila euro;
  • disoccupati, in cerca di lavoro o in cassa integrazione o con un’unica occupazione in famiglia.
Leggi anche:  'Non mangio da giorni, aiutatemi': 86enne chiama la polizia - E gli agenti fanno la spesa e cucinano per lui

Il contributo può raggiungere un importo massimo di 336 euro a figlio e nel limite di 112 euro a settimana. Per maggiori dettagli su importi e assegnazione clicca qui.

Bonus centri estivi luglio 2022: Torino

Si chiama Estate Ragazzi l’iniziativa promossa dalla provincia di Torino. Può richiedere il bonus ogni famiglia con figli:

  • residenti a Torino che frequentano la scuola primaria a Torino;
  • residenti a Torino che frequentano la scuola primaria fuori Torino;
  • non residenti che frequentano la scuola primaria a Torino.

Per tutte le informazioni visitate la pagina al seguente link.

Bonus centri estivi luglio 2022: Trieste

Il contributo messo a disposizione dal Friuli Venezia Giulia si chiama “dote famiglia” e ha lo scopo di incentivare la fruizione di prestazioni e servizi di carattere educativo, ludico e ricreativo.

Per l’anno 2022, il contributo potrà essere richiesto per le spese già effettuate a partire dal 1° gennaio 2022. Tra queste spese rientrano, appunto, anche i centri estivi. Potrà essere richiesto dai genitori:

  • in possesso di un ISEE minorenni inferiore o uguale a 30.000 mila euro in corso di validità;
  • con figli minori a carico nel nucleo familiare.
Leggi anche:  Tunisia, opportunità immobiliare: prezzi delle case in crescita

Per i dettagli, gli importi e le scadenze visitate la pagina della Regione.

Bonus centri estivi luglio 2022: Bari

Le famiglie residenti nel territorio comunale del capoluogo pugliese possono accedere al bonus campi estivi se possiedono i seguenti requisiti:

  • un Isee inferiore a 20.000 euro;
  • un figlio che frequenta i campi estivi di età compresa fra 3 e 14 anni.

Il contributo per l’iscrizione può arrivare fino a 75 euro per 4 settimane per figli minori. Sale per i ragazzi diversamente abili. Per ulteriori informazioni clicca qui.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Per le colonnine di ricarica interessanti agevolazioni

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook