Bonus di 800 euro per i padri separati: come richiederlo e fino a quando

Avete mai sentito parlare del bonus di 800 per i padri separati? Si tratta di una nuova agevolazione, scopriamo nel dettaglio come fare richiesta e di cosa si tratta. 

In questo periodo di forte crisi, il Governo ha deciso di venire in contro alle famiglie italiane in difficoltà. Per questo motivo sono stati stanziati diversi aiuti economici, uno di questi è proprio il bonus di 800 euro per i padri separati. Volete sapere come di cosa si tratta e come funziona? Vediamolo insieme.

bonus 800 euro padri separati
Bonus 800 euro per padri separati: ecco come funziona e come richiederlo

Sempre più persone si trovano in difficoltà a causa della crisi economica, proprio per questo motivo, il Governo ha deciso di venire in contro ai cittadini stanziando diverse agevolazioni, una di queste è proprio il Bonus 800 euro per padri separati.

In realtà si tratta di un aiuto economico valido anche per le madri in difficoltà, nel dettaglio gli 800 euro sono destinati al mantenimento dei figli. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio di cosa si tratta e come richiederlo.

Leggi anche:  Legge 104, agevolazioni disabili per auto elettriche e ibride

Bonus 800 euro per i padri divorziati: ecco come fare richiesta

La notizia è ormai ufficiale, il Governo ha approvato il bonus di 800 euro per i padri separati. In questo periodo, molte famiglie italiane sono costrette a fare i conti con l’aumento dei prezzi, infatti, arrivare a fine mese è sempre più difficile.

L’agevolazione è valida per entrambi i genitori sparati, l’importo è di massimo 800 euro al mese, ed è possibile fare la domanda direttamente online. Il funzionamento è molto semplice, l’ex coniuge che non riesce a versare l’intera somma dovuta, può richiedere il Bonus 800 euro padri separati 2022. Nel dettaglio spetta al genitore che ha più bisogno economicamente.

Leggi anche:  Superhero Il più dotato fra i Supereroi film stasera in tv 30 gennaio: cast, trama, curiosità, streaming
bonus 800 euro padri separati
Ecco come funziona il bonus di 800 euro per i padri separati

Ma non è finita qui, infatti l’agevolazione è destinata anche ai a padri e madri con figli portatori di handicap grave. L’aiuto verrà erogato fino ad esaurimento scorte, in base alle disponibilità e al numero delle persone che lo richiedono. Ovviamente, per fare richiesta sarà necessario avere a disposizione determinati requisiti. 

La prima cosa da sapere è che il genitore può richiedere il bonus sia se separato o anche divorziato. Inoltre, può ottenere tale somma con un lavoro e con i figli minorenni. Per richiederlo bisogna avere un reddito non superiore a 8.174 euro.

Ora non vi resta che correre a fare richiesta. Voi cosa ne pensate?

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Bonus aziendali/ Le imprese che valorizzano le risorse umane in tempi di recessione

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook