Bonus occhiali: a metà febbraio la svolta per ottenere fantastici sconti

È passato molto tempo dall’approvazione del Bonus occhiali ma, ad oggi, nessuno ha potuto beneficiare di tale opportunità. Per quale motivo?

Due anni fa, la Legge di Bilancio ha previsto l’introduzione del cd. Bonus occhiali.

bonus occhiali
InformazioneOggi.it

Fino ad oggi, però, l’erogazione del sussidio economico non è stata mai avviata perché la piattaforma online, alla quale accedere per ottenere il voucher oppure il rimborso dei costi già sostenuti, non è ancora entrata in funzione.

Il Governo, tuttavia, ha comunicato che nelle prossime settimane ci saranno delle novità molto importanti, relative alla fruizione dell’agevolazione economica. Analizziamo la situazione, partendo da un quesito inviato da un nostro Lettore.

Non perdere il seguente articolo: “Bonus occhiali e lenti a contatto per tutti, ma sono in pochi a saperlo“.

Bonus occhiali: finalmente la data di partenza

In Redazione è arrivato questo quesito molto interessante:

Salve, è possibile ricevere informazioni relative al Bonus occhiali? Grazie.”

Per presentare richiesta per il Bonus occhiali, bisogna attende l’attivazione dell’apposita piattaforma digitale. Il Ministero della Salute, però, ha annunciato che, tra quale giorno, verrà comunicata la data di apertura e tutte le istruzioni da seguire per ottenere il beneficio. Molto probabilmente, le istanze potranno pervenire già dalla metà di febbraio.

Il Bonus spetta ai soggetti che hanno parte di un nucleo familiare che ha un ISEE non superiore a 10 mila euro.

Leggi anche:  Quanto vale oggi 1 dollaro? Ecco la risposta sconvolgente

In base a quanto stabilito nel Decreto attuativo (pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 15 dicembre), la data di attivazione della piattaforma sarà resa nota entro questa settimana. Il provvedimento, inoltre, stabilisce le istruzioni da rispettare e lo specifico iter da seguire per la presentazione della domanda per il sussidio economico.

In particolare, per ottenere il Bonus per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto, gli interessati dovranno registrarsi sul portale web. È stabilita anche una data di avvio della procedura, cioè a partire dal sessantesimo giorno dalla data di pubblicazione del Decreto attuativo e, dunque, il 13 febbraio 2023.

Bisogna, inoltre, sottolineare che si può accedere a due tipologie di Bonus occhiali:

  • chi ha già comprato le lenti, tra il 1° gennaio 2021 e il 12 febbraio 2023, ha diritto ad un rimborso, da richiedere entro 60 giorni dall’apertura della piattaforma;
  • chi non ha ancora provveduto all’acquisto, invece, potrà richiedere un voucher del valore di 50 euro, da spendere per comprare lenti ed occhiali, entro il 31 dicembre 2023.

Consulta anche il seguente approfondimento: “Bonus occhiali: uno straordinario vantaggio per questa categoria di soggetti“.

L’esatta procedura per ottenere il beneficio

L’Allegato tecnico al Decreto attuativo del 15 dicembre 2022 specifica che gli interessati al Bonus occhiali dovranno iscriversi alla piattaforma attraverso le credenziali digitali SPID, CIE o CNS. È possibile, inoltre, presentare domanda per se stessi oppure per gli altri membri della famiglia. L’accertamento relativo al possesso del requisito reddituale spetta all’INPS.

Leggi anche:  Percepivano il reddito di cittadinanza senza requisiti: denunciati dalla Gdf

Dopo il primo passaggio di verifica del presupposto economico, se ci sono risorse finanziarie disponibili (per il biennio 2021- 2023 sono stati stanziati 5 milioni di euro), il richiedente può scegliere tra il voucher o il rimborso delle spese già effettuate.

Se opta per il voucher, deve specificare le seguenti informazioni:

  • e-mail o numero di telefono;
  • nome, cognome, codice fiscale, ISEE del membro o dei membri della famiglia per i quali si richiede il sussidio.

Se la domanda viene approvata, il cittadino riceve un buono in formato digitale, munito di uno specifico codice a barre o QR code, da usare entro 30 giorni dall’erogazione. Il voucher può essere consumato nei negozi accreditati ed inseriti nell’elenco consultabile online.

Se, invece, il richiedente sceglie il rimborso per le spese sostenute per lenti a contatto oppure occhiali, tra il 1° gennaio 2021 e il 12 febbraio 2023, deve fornire i seguenti dati:

  • partita IVA esercente;
  • numero fattura;
  • data fattura;
  • importo fattura;
  • costo del bene;
  • indirizzo e-mail personale.
Leggi anche:  Elezioni 2022, Bellanova: "Non può parlare di agenda Draghi chi fa alleanza Arlecchino"

Infine, deve allegare anche il proprio documento di riconoscimento e l’IBAN sul quale intende ricevere l’accredito del rimborso del Bonus occhiali.

Per questa tipologia di beneficio, si dispone di 60 giorni di tempo. In ogni caso, la scadenza decorre dalla data di attivazione della piattaforma digitale.

Se hai dubbi o vuoi porre una domanda di carattere previdenziale, fiscale e legge 104, invia qui il tuo quesito.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità – 104 e news

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News