Bonus psicologo/ Non commettere questo errore per non vedersi scartare la domanda

I due anni di pandemia hanno generato un malcontento generalizzato soprattutto tra le giovani generazioni. È per questo che la comunità degli psicologi ha lanciato l’allarme poiché sono un incremento i disturbi comportamentali e alimentari tra i giovanissimi. Il governo ha dovuto prendere immediatamente provvedimenti mettendo a disposizione 20 milioni di euro per l’erogazione del bonus psicologo 2022, destinato a tutti coloro che, nei due anni di pandemia, hanno risentito maggiormente del lockdown e della perdita delle relazioni sociali e così da manifestare sintomatologie specifiche relative ad ansia, stress, depressione ed altri stati di malessere psicofisico.

Bonus psicologo 2022: l’errore che commettono molti

Come sappiamo il governo stanziato 20 milioni di euro per l’erogazione del bonus psicologo 2022 che verrà distribuito in bonus da 200, 400 o 600 euro a seconda del reddito ISEE.

Leggi anche:  Governo, botta e risposta Pd - Lega su Covid. Calenda presenta programma del Terzo Polo LIVE

Il reddito infatti deve essere compreso tra:

  • 30.000 e non superare i 50.000 euro per ottenere 200 euro;
  • 15.000 e 30.000 per ottenere 400 euro;
  • Avere un reddito inferiore ai 15.000 per poter beneficiare di 600 euro.

Tuttavia la domanda deve essere presentata sul sito dell’Inps, ma molto spesso gli italiani se la sono visti rifiutare perché ci sono stati casi in cui un convivente, coinquilino o persona che vive sotto lo stesso tetto, avanzato la richiesta del bonus psicologo 2022 indicando come beneficiario un terzo punto in questo caso non è possibile ottenere il bonus psicologo 2022.

Bonus psicologo 2022: presto chiarimenti da parte dell’INPS

L’INPS ha annunciato che presto ci sarà una circolare esplicativa per poter chiarire esattamente le modalità di erogazione in favore di terzi. Presumibilmente queste saranno concesse soltanto nei casi in cui la persona che ha a carico altri parenti del nucleo familiare, chieda il bonus psicologo 2022 in favore del figlio o del nipote fiscalmente a suo carico e convivente.

Leggi anche:  La Cina sta vincendo la corsa ai computer quantistici

Fino ad oggi il bonus psicologo 2022 è stato erogato alla gran parte delle persone che lo hanno richiesto, tuttavia si sono verificati alcuni casi di rifiuto del contributo. Sono quasi tutti riconducibili a errori di questo tipo e che hanno necessitato dunque l’intervento dell’Inps che ha annunciato la possibilità di una circolare in cui saranno chiariti tutti i punti ancora non compresi dalla cittadinanza. Tuttavia il bonus psicologo 2022 è stata una misura fortemente gradita dagli italiani che hanno letteralmente tempestato l’INPS di domande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  Sviluppo economico: bando da un milione di euro per le imprese che investono in sicurezza sui luoghi di lavoro

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook