Bonus tv, dall’apparecchio nuovo al decoder: ecco come richiederli fino a fine anno

Tempo di cambiare tv e decoder. Le istruzioni arrivano dal Mise e dall’Agenzia delle Entrate. È in arrivo la nuova tv digitale, dice dunque il Ministero dello Sviluppo economico, che, grazie ai nuovi standard tecnologici, consentirà di migliorare la qualità del segnale e di dare spazio alle trasmissioni in alta definizione. Aumenteranno anche i servizi e il numero di TV connesse a internet.

 

Crisi di governo, quanto costano all’Italia le dimissioni di Draghi: i soldi in più in busta paga, il PNRR e il decreto di luglio

 

COME VERIFICARE LA TECNOLOGIA DELLA TUA TELEVISIONE

Per chi ha bisogno di aggiornare la tecnologia della sua tv, sostituendola o dotandola di un nuovo decoder, sono disponibili apposite agevolazioni: il bonus tv – Decode e il bonus Rottamazione tv. IL BONUS tv Sono diversi gli incentivi tutt’ora utilizzabili. La legge di Bilancio 2018 ha previsto un contributo a favore dei cittadini per l’acquisto di apparecchi televisivi di nuova generazione, compatibili con il nuovo standard del digitale terrestre DVT-B2 (bonus tv-decoder). Inoltre, la legge di Bilancio 2021 ha inoltre previsto un contributo per l’acquisto di apparecchi televisivi di nuova generazione, previo avvio a riciclo di quelli obsoleti (bonus rottamazione tv). Infine, la legge di Bilancio 2022 ha introdotto una nuova agevolazione che prevede la consegna gratuita, direttamente a casa, di un decoder di nuova generazione per cittadini di età pari o superiore ai settanta anni, titolari di un trattamento pensionistico non superiore a 20 mila euro annui (bonus decoder “a casa”).

Leggi anche:  Zelensky: 'Settimana storica , ma la Russia intensificherà gli attacchi'. Oggi i ministri Ue in Lussemburgo per il vertice sul grano

 

 

BONUS TV-DECODER

Ecco le condizioni per richiedere il bonus tv-decoder. E’ concesso per l’acquisto, fino al 31 dicembre 2022, di apparecchi televisivi compatibili con lo standard di trasmissione DVB-T2; – è riconosciuto, una sola volta per ciascun nucleo familiare e per l’acquisto di un solo apparecchio nel periodo di riferimento, ai cittadini residenti in Italia, appartenenti a nuclei familiari per i quali il valore dell’ISEE, risultante da una dichiarazione sostitutiva unica (DSU) in corso di validità, non è superiore a 20.000 euro o, in alternativa, ai cittadini che al 31 dicembre 2020 risultino di età pari o superiore a settantacinque anni, residenti in Italia, ed esenti dal pagamento del canone tv ai sensi dell’articolo 1, comma 132, della legge n. 244 del 2007; – è riconosciuto sotto forma di sconto praticato dal venditore dell’apparecchio sul relativo prezzo di vendita, comprensivo di IVA, per un importo pari a 30 euro o pari al prezzo di vendita se inferiore.

Leggi anche:  Assegno Unico: addio ai soldi dopo fine giugno! Chi rischia

BONUS ROTTAMAZIONE TV

Il bonus rottamazione-tv è concesso invece una sola volta, fino al 31 dicembre 2022, per l’acquisto di un solo apparecchio televisivo, a fronte della rottamazione di un apparecchio obsoleto, cioè acquistato prima del 22 dicembre 2018. I beneficiari sono i cittadini che versano il canone TV mediante la bolletta elettrica oppure tramite modello F24 o i cittadini che al 31 dicembre 2020 risultino di età pari o superiore ai settantacinque anni, residenti in Italia, ed esenti dal pagamento del canone tv ai sensi dell’articolo 1, comma 132, della legge n. 244 del 2007. È riconosciuto sotto forma di sconto praticato dal venditore dell’apparecchio televisivo sul prezzo di vendita, per un importo pari al 20% per cento del prezzo, entro l’importo massimo di 100 euro. Va ricordato che il bonus “tv-decoder” e il bonus “rottamazione tv” sono cumulabili tra loro.

Leggi anche:  Consiglio comunale, Marcianò boccia il bilancio: 'Mancano programmazione ed equità sociale'

BONUS DECODER “A CASA”

È previsto per cittadini di età pari o superiore ai 70 anni e con un trattamento pensionistico non superiore a 20 mila euro annui. Non possono però beneficiare della consegna gratuita del decoder i cittadini che abbiano già fruito del bonus tv-decoder. L’agevolazione è invece cumulabile con il bonus tv-rottamazione, sia nel caso che quest’ultimo sia stato già erogato, sia nel caso di richiesta successiva alla domanda per la consegna del decoder.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook