“Brutto errore” accaduto in un programma: Mediaset costretta a scusarsi

A Mediaset, ultimamente, si è verificato un brutto errore in una trasmissione, ecco di che cosa si tratta e come si è cercato di rimediare.

Scivolone per Mediaset durante un programma molto seguito e andato in onda mercoledì 23 marzo, la faccenda ha turbato gli animi di molte persone.

Mediaset – Political24 – (Fonte: Google)

Ma ecco cosa è accaduto precisamente e perché c’è stato parecchio fermento e indignazione sulla questione.

Mediaset e lo ‘scivolone’ su una questione molto delicata

Mediaset è un’azienda al cui timone c’è il figlio del fondatore Silvio Berlusconi, Pier Silvio che, ultimamente, prima dell’ultima stagione autunnale, ha deciso di apportare alcune modifiche ai palinsesti. Puntando su alcuni conduttori che davano maggior affidamento e cancellando invece alcuni vecchi show che non rispecchiavano più il nuovo corso.

Attualmente uno dei suoi show di maggior successo si trova al centro di uno spinoso caso legato, purtroppo, ai drammatici avvenimenti che si stanno verificando in Europa da un mese a questa parte. In quest’ultimo periodo c’è una maggior attenzione per alcune tematiche, ma purtroppo i controlli non sono mai abbastanza e in una delle repliche di canale 5 è comparsa una battuta fuori luogo, precisamente ad Avanti un altro!.

Leggi anche:  Vado, tirreno Power. Arboscello (PD): "Ho chiesto di calendarizzare al più presto le audizioni relative al tema" - 104 News

Ma che cosa è accaduto esattamente? Ecco chi sono stati i protagonisti dello ‘scivolone’ e i dettagli su tutta la vicenda.

“Brutto errore”

Come accennato si è visto Paolo Bonolis chiedere a un concorrente di origine ucraina: “come dite in Ucraina ‘ricordati che devi morire’?”. Il giovane poi ha risposto, in modo un po’ incerto e infine il presentatore ha osservato che l’Ucraina è un Paese misterioso.

Il conduttore e sua moglie Sonia Bruganelli hanno preso subito le distanze e si sono scusati per l’accaduto via social. Dall’azienda di Cologno Monzese, invece, hanno spiegato la malcapitata gag riferendosi al fatto che la puntata risalisse a due anni fa, a ogni modo in una nota si legge: “Mediaset si scusa con i telespettatori e con Paolo Bonolis per un brutto errore avvenuto a Avanti un altro!”. 

Nella nota l’azienda ha ammesso di aver sbagliato e di esserne mortificata, sottolineando che errori del genere non devono avvenire. Il conduttore, su Instagram, a sua volta, ha sottolineato che ora la battuta è fuori luogo, inoltre ha domandato perdono, ma ha anche cercato di far capire che lui non è un veggente, che non può sapere cosa accade a distanza di anni e che chi si doveva occupare di pulire la puntata era un’altra persona. “Mi dispiace per chiunque possa essersi risentito”.

La moglie del presentatore, che è anche uno dei produttori dello show, ha scritto su Twitter che il marito si dissociava da quanto andato in onda e che ciò aveva disturbato anche loro.

Leggi anche:  Al via un nuovo tampone super rapido all’aeroporto
battuta ucraina bonolis - political24
(Fonte: Twitter/ @zioale__)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Soleil Sorge ci va giù pesante su Alex: “ho fatto beneficenza nella…”

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook