Buoni fruttiferi postali in prescrizione: Poste Italiane costretta a rimborsare, risparmiatori contenti

I buoni fruttiferi postali sono strumenti di risparmio che gli italiani scelgono da moltissimi anni perché di semplice gestione.

Hanno una scadenza dopo la quale il buono cade in prescrizione. Perciò è bene sapere come richiedere il rimborso per non perdere i propri soldi.

buoni postali
Canva

Però può capitare che per problemi di poca chiarezza e trasparenza i buoni non possano essere rimborsati perché prescritti. Si ricorda che la legge prevede che i buoni fruttiferi postali vadano in prescrizione dopo 10 anni dalla scadenza del titolo.

Buoni fruttiferi postali in prescrizione: Federconsumatori Sicilia vince la causa, risparmiatori contenti

Poste Italiane dovrà risarcire anche un altro sottoscrittore che alla scadenza del buono fruttifero postale non ha ottenuto il rimborso del capitale e degli interessi perché il titolo era ormai prescritto.

Leggi anche:  Elezioni politiche 2022, Letta: "Forte ingerenza della Russia per favorire la destra". Bonino: "5 milioni di italiani fuorisede non potranno votare"

La vicenda si svolge in Sicilia dove un risparmiatore si è rivolto alla Federconsumatori Sicilia per ottenere giustizia. Il sottoscrittore aveva acquistato, nel 2006 e nel 2007, tre buoni (Serie “18Q”) da 1.000 euro ciascuno.

Alla scadenza, il risparmiatore nel chiedere il rimborso del capitale e degli interessi ha ricevuto un rifiuto perché il buono era prescritto. Però sui buoni postali non era presente la data di scadenza; perciò, il risparmiatore si è rivolto all’associazione dei consumatori per ottenere aiuto.

Secondo la tesi dell’avvocato di Federconsumatori Sicilia poiché il buono fruttifero postale era privo di data di scadenza e al risparmiatore non era stata data nessuna comunicazione in merito, il rimborso dei titoli era ancora valido.

Leggi anche:  In vacanza con il reddito grillino : c'è chi lo usa per pagare la spiaggia

In seguito, il giudice di pace di Palermo, confermando la tesi dell’avvocato dell’associazione, considerando la mancata trasparenza e chiarezza delle informazioni ha obbligato Poste Italiane a rimborsare il risparmiatore. La società dovrà pagare oltre che il capitale e gli interessi maturati anche le spese legali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Questa vittoria permette a Federconsumatori di avvisare i risparmiatori di controllare se sui propri buoni fruttiferi postali sia presente la scadenza. In caso contrario, consiglia di rivolgersi presso un ufficio postale per chiedere assistenza e ricevere informazioni in merito.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Leggi anche:  Pensioni minime a 1.000 euro, la proposta di Berlusconi è fattibile

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News