Busta paga, tenete d’occhio queste voci: ecco cosa significano

Per molti la “busta paga” rappresenta semplicemente il documento che ufficializza una prestazione lavorativa in un dato periodo: solitamente questa fa riferimento ad una mensilità, ma oltre a contenere le informazioni relative al salario.

La busta paga, erogata dal datore di lavoro, infatti racchiude informazioni vario tipo relative al lavoratore ed alla sua posizione professionale e contributiva, oltre alle trattenute ed i bonus vari. Sono espresse anche informazioni relative al posto di lavoro. Ma le “voci” sono tantissime, e sembrano in continuo aumento negli ultimi anni.

Le voci infatti sono state costantemente aggiornate, provvedimento che tende a verificarsi ogni anno.

Busta paga, tenete d’occhio queste voci: ecco cosa significano

Se la parte alta, chiamata intestazione reca le informazioni sopratutto anagrafiche, e quelle in basso fanno riferimento al salario, molte altre voci possono effettivamente mettere in difficoltà i meno smaliziati

Leggi anche:  Serie TV coreane: le migliori in streaming su Netflix

La parte centrale è solitamente quella un po’ più difficile da comprendere ma rappresenta forse la parte più importante perchè è relativa alle informazioni relative al “lavoro” in quanto prestazione. Nel dettaglio sono presenti

  • ore ordinarie;
  • premi;
  • ore straordinari;
  • indennità, in sostanza, la retribuzione indiretta, oltre ai giorni di ferie goduti, i permessi, le festività, la malattia, l’infortunio, la maternità ma anche, in determinati periodi, la tredicesima o quattordicesima mensilità, anticipi sul TFR e premi di produttività.

Sono inoltre presenti, poco più in basso

  • dati previdenziali: sono collocati nella colonna delle ritenute e comprendono l’imponibile previdenziale e il totale contributi.
  • Dati fiscali: comprendono l’imponibile fiscale, l’imposta lorda IRPEF, l’imposta netta IRPEF, le detrazioni d’imposta, totale trattenute IRPEF, addizionali IRPEF.
  • TFR (Trattamento di Fine Rapporto): comprende il TFR lordo annuo che è pari alla somma di tutte le mensilità lorde maturate diviso 13,5 e l’imponibile TFR che è pari alla somma di tutte le quote maturate anno per anno.
Leggi anche:  Federica Panicucci scioccata dal racconto di Tonon a Mattino 5: “Mamma mia”

In basso è ovviamente presente lo stipendio netto, al netto delle detrazioni varie.

busta paga leggere busta paga


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Un passo dal cielo 6: anticipazioni terza puntata

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook