Calenda bacchetta Letta: ‘Coalizione improponibile, ci facciamo ridere dietro’

Acque agitate nel centrosinistra e trattativa in salita tra Pd e Azione. Ieri Carlo Calenda non ha usato mezzi termini nel “bacchettare” il segretario dem Enrico Letta, ritenendolo, di fatto, colpevole di voler affossare ogni possibilità di alleanza tra i due schieramenti di centrosinistra. Nel mirino dell’ex ministro è finita l’apertura, da parte del Pd, agli ambienti vicini ai 5Stelle e a Luigi Di Maio, ritenuta semplicemente improponibile dal leader di Azione.

“Io e Calenda tre giorni fa ci siamo stretti la mano e ci siamo messi d’accordo su una strada, ma se tutto salta tre giorni dopo, vuol dire che non serve a niente” ha replicato, amareggiato, Letta, secondo cui “ogni divisione è un regalo alla destra”. “Vediamoci e chiudiamo in un senso o nell’altro”, ha risposto, a muso duro, l’ex ministro che proprio non vuole sentir parlare di alleanze con Di Maio e Fico e con esponenti di forze che hanno detto “no” a Draghi.

Leggi anche:  Federauto: 'Tempi lunghissimi per avere i veicoli, occorre allungare anche quelli delle agevolazioni'

“I patti sono chiarissimi. No Bonelli e Fratoianni, che sono contro Draghi, negli uninominali. No Di Maio negli uninominali. Sui temi: agenda Draghi, non tasse e bonus. Risposte nette su rigassificatori e modifica reddito di cittadinanza. Legittimo dire ‘non riesco’, ma chiudiamo questa partita” ha rincarato la dose il leader di Azione.

“A me sembra davvero il minimo sindacale per non mettere insieme una accozzaglia, piene di idee diverse, totalmente incoerente e di scarsa qualità. Se la risposta sarà no, allora caro Letta la responsabilità della rottura sarà interamente tua” ha ribadito ancora, chiaro e tondo, l’ex ministro. Poi il nuovo affondo: “Questa coalizione sta diventando improponibile: ci facciamo ridere dietro. Siamo molto delusi. Abbiamo iniziato un percorso con Letta che parlava di agenda Draghi. Oggi questa agenda è sparita” ha concluso.

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Estate Roma, allarme stagionali: hotel, lidi e ristoranti senza il 20% del personale

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Bonus 200 euro dipendenti, dall'INPS le istruzioni per chi ha più rapporti di lavoro

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook