CATANIA. AVEVANO INIZIATO IL “TURNO SERALE” DI SPACCIO A LIBRINO: ARRESTATI UN 68ENNE E UN 22NNE

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Catania Fontanarossa hanno arrestato in flagranza di reato un 68enne e un 22enne entrambi catanesi, in quanto gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.
I militari, impegnati nella serata in un servizio di contrasto all’illegalità diffusa ed in particolare allo spaccio di droga nel quartiere di “Librino”, transitando lungo il Viale Nitta, hanno notato due uomini intorno ai quali cominciava il solito andirivieni di “clienti”.
I militari, durante alcuni passaggi nella predetta strada, hanno osservato i due pusher seduti uno accanto all’altro con compiti differenti: il 68enne si occupava di tenere la situazione “sotto controllo” e di prendere contatti con i clienti, mentre, il 22enne “all’occorrenza” faceva la spola dalla panchina ad un cespuglio di sterpaglie nei pressi dell’ingresso di un palazzo.
I carabinieri, per evitare che si protraesse l’attività delittuosa in corso, hanno deciso di intervenire e hanno pertanto bloccato il 68enne e il 22enne mentre stavano effettuando una cessione di sostanza stupefacente.
All’esito del controllo effettuato sui due catanesi i militari hanno trovato il 22enne in possesso della somma di 60 euro, mentre il 68enne della somma di 15 euro, ritenuti provento dello spaccio.
Nascosta tra il cespuglio, dove aveva iniziato a rifornirsi il 22enne, i militari hanno inoltre rinvenuto una busta di plastica contenente marijuana del peso complessivo di 956 grammi, già suddivisa in dosi, pronte per essere vendute.
Il supporto dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania ha consentito di accertare che il 68enne è percettore di reddito di cittadinanza e pertanto, tale circostanza, è stata segnalata all’Autorità Giudiziaria per le determinazioni di competenza.
L’Autorità Giudiziaria che ha convalidato l’arresto ha disposto per il 22 enne la traduzione presso il carcere catanese di Piazza Lanza, mentre, per il 68enne la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Leggi anche:  L'Italia dell'atletica batte i pregiudizi: sa correre e vincere, aiuta l'integrazione più degli altri sport

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  La campagna elettorale riapre il cantiere pensioni

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook