Celentano sui no-vax e gli effetti avversi dei vaccini dopo Zona Bianca: “Strane verità nascoste”

Arrivano di nuovo le parole di Celentano sui no-vax per difendere le loro posizioni e il loro scetticismo nei confronti dei vaccini. Lo fa, il Molleggiato, nel commentare quanto accaduto nell’ultima puntata di Zona Bianca in cui Fabrizio Pregliasco ha avuto uno scontro con Francesca Donato.

Personaggi che Celentano cita liberamente, riprendendo quando detto tempo fa sugli antivaccinisti e sul loro diritto di parola. Nel dicembre 2021, infatti, il Molleggiato aveva parlato di “dittatura dei talk show” accusando i programmi televisivi di impedire ai no-vax di esprimersi sui vaccini anti-Covid.

La stessa accusa viene mossa nei confronti di Zona Bianca. Pregliasco e Donato si sono confrontati sulla quarta dose con il primo che più volte ha usato la parola “stupidaggini” nei confronti dell’eurodeputata no-vax. Per questo Adriano Celentano scrive:

“Eccoci di nuovo in compagnia dei no-vax, sono tornati! Il tema stavolta è assai più scottante: si parla delle famose reazioni avverse al vaccino. Come capita sempre, per la verità non solo a Zona Bianca, ci sono quelli che parlano con garbo senza mai interrompere chi la pensa diversamente come per esempio l’affascinante parlamentare europea Francesca Donato, e poi quelli che invece vengono invitati apposta per interrompere e sbarrare la strada a quelle parole che la gente a casa non deve sentire.

Per cui non può mancare il Pregliasco di turno con le sue risatine non sempre simpatiche che esegue con meticolosa attenzione il lavoro di sbarramento di ciò che i telespettatori non devono capire. Senza pensare che a furia di non capire, poi il telespettatore si intestardisce e vuole capire a tutti i gusti, e allora poi sono guai!“.

Come accade sempre sui social, Adriano Celentano si firma come “l’inesistente”, e in allegato al testo pubblicato aggiunge: “Le strane verità nascoste del vaccino”, sposando quindi la teoria dell’esistenza di una verità nascosta sui vaccini anti-Covid che verrebbe tenuta segreta dalle televisioni in quanto “scomoda” per una non meglio precisata élite.

Leggi anche:  Precisazioni su assegno unico e data saldo con reddito di cittadinanza

Per Celentano, quindi, i no-vax sarebbero vittime di una continua censura anche da parte degli esperti e degli autori dei talk show. In passato il Molleggiato ha criticato anche Bianca Berlinguer per il suo programma Cartabianca, specialmente per le critiche sulla presenza del professor Alessandro Orsini.

In uno dei suoi atti d’accusa contro la Berlinguer, addirittura, Celentano aveva annunciato che presto sarebbe tornato in televisione come conduttore. Per il momento non ci sono novità in tal senso, ma la critica di Celentano nei confronti dei talk show per difendere i no-vax è sempre presente.

Continua a leggere su optimagazine.com

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook