Cessione del quinto per pensioni e stipendi: cambia tutto, è ufficiale lo comunica l’INPS

Occhio ai nuovi tassi di interesse di ottobre e all’aggiornamento cessione del quinto con validità sino al 31 dicembre

Destano attenzione i nuovi tassi e l’aggiornamento rispetto alla Cessione del quinto, tra le modalità di prestito dalla maggior diffusione: aspetti in merito.

cessione del quinto
Canva

Nell’ambito dell’aggiornamento trimestrale, prevista una crescita degli interessi legati all’aumento del costo del denaro imposto da BCE per fronteggiare l’inflazione. La validità di quest’ultimi sarà sino al 31.12.22.

A darne comunicazione, l‘INPS col messaggio n.3571/2022, spiega TheWam.net. Quando si parla di cessione del quinto si fa riferimento ai prestiti stipulati mediante la cessione di una quota inerente stipendi o pensioni.

Cos’è la cessione del quinto e il punto sui tassi di interesse

Tanti i temi in generale legati all’economia, come nel caso di chi percepisce l’assegno ordinario di invalidità, è possibile far richiesta di un prestito? Ecco alcuni dettagli.

Tornando al punto, la cessione del quinto è tra le forme di finanziamento dalla maggior diffusione, anche dal momento che, quale sola garanzia, è prevista la busta paga o il trattamento da pensione. Permette di poter ricevere un prestito anche a coloro che in passato hanno avuto problematiche col sistema creditizio.

Rispetto all’adeguamento, la decisione arrivata in seguito alla segnalazione dei tassi effettivi globali praticati da banche e intermediari finanziari, da parte del Ministero dell’Economia e Finanze. Col decreto n.78065 – 27.09.22.

I tassi che son stati rilevati da Banca d’Italia vedranno l’ingresso in vigore nell’ultimo trimestre dell’anno corrente, ottobre-dicembre. Tali valori vedono l’aggiornamento ogni 3 mesi e sino al 2021, l’aumento è stato basso. Tuttavia, a seguito dell’inflazione cresciuta e di riflesso l’aumento del costo del denaro imposto dalla BCE, anche i tassi sono cresciuti nell’ultimo periodo

E, spiega TheWam.net, ciò ha portato alla riduzione del venticinque per cento dei mutui erogati.

Leggi anche:  DOMANDE PERENTORIE POSTE AL SIG. MICHELE GUBITOSA DEPUTATO DEL M5S SUL TEMA REDDITO CITTADINANZA PRO STRANIERI NON COMUNITARI

Tasso soglia, nuovi tassi di interesse, il punto circa le pensioni

Sono dunque stati stabiliti dal ministero i nuovi tassi soglia in ottica ultimo trimestre, e con tale espressione ci si riferisce ai tassi oltre cui gli interessi si possono ritenere “usurari“, art.644, comma 3 – Codice Penale.

In merito a come si stabilisce tale tasso soglia, ciò riguardo quello medio risultante dall’ultima rivelazione pubblicata in GU, aumentato di 1quarto e a cui si è possibile aggiungere quattro punti percentuale.

In merito ai nuovi tassi di interesse riguardo prestiti bancari oppure con erogazione da altri servizi di tipo finanziario, si legge che circa importi sino 15mila€, tassi medi 11,42 e tassi soglia usura 18,2750. Oltre i 15mila€, quelli medi 7,57 e quelli soglia usura 13,5625.

Riguardo quelli applicati circa cessione dl quinto circa pensioni di banche oppure intermediari finanziari con convenzione con INPS, si legge: sino a cinquantanove anni, non oltre i 15mila€ – 8,48, mentre oltre i 15mila€ – 6,45.

Tra i sessanta ed i sessantaquattro anni, non oltre 15mila€ – 9,29, oltre invece 15mila€ – 7,25. E ancora, tra sessantacinque e sessantanove anni, non oltre 15mila€ – 10,09, oltre invece 15mila€ – 8,05.

Fra settanta e settantaquattro anni, non oltre 15mila€ – 10,79, oltre 15mila€ – 8,75. Fra settantacinque e settantanove, oltre 15mila€ – 11,59, non oltre 15mila€ – 9,55. Infine, più di settantanove anni, non otre 15mila€ – 18,27, oltre invece 15mila€ – 13,46.

L’età di riferimento è quella che va a raggiungersi alla fine del piano di ammortamento riguardo il finanziamento.

Cessione del quinto: esclusi, verifiche e domanda

Le procedure che vedono l’attivazione da parte di INPS circa la tutela del contribuente, permettono di porre un blocco, a seguito di verifica telematica, dei piani di cessione del quinto proposti da banche oppure finanziare che vanno ad applicare tassi di interesse maggiori di quelli convenzionali.

Leggi anche:  Al momento giusto film stasera in tv 12 febbraio: cast, trama, streaming

In merito a quella legata alla pensione, previsto il rimborso automatico del finanziamento con addebito che va a imporre INPS ciascun mese sul cedolino pensione stesso. Le rate non potranno esser maggiori del quinto dell’assegno da pensione. Coloro che percepiscono la pensione, si legge, possono far ricorso a tale finanziamento.

Tuttavia, viene spiegato che vi sono alcuni che non possono avervi accesso, e nel dettaglio ciò si lega all’assegno sociale/pensione sociale, invalidità civili e quelli mensili circa l’assistenza a pensionati per inabilità.

E ancora, gli assegni di sostegno a reddito, cod.VOCRED, VOCOOP. POI VOIES, CRED27 e COOP28. SI legge poi degli assegni al nucleo familiare, e delle pensioni con contitolarità, rispetto alla quota-parte che non riguarda il soggetto che richiede la cessione.

E poi prestazioni di esodo (art.4, commi 1-7 ter legge 28.06.2012, n.92), Ape sociale.

Per quanto attiene la domanda, il soggetto interessato dovrà andare di persona in una sede INPS e fa richiesta della “comunicazione di credibilità della pensione”, spiega TheWam.

Un documento che si dovrà consegnare alla banca o soc. finanziaria con cui si andrà a stipulare il contratto. Sulle caratteristiche, si legge, la durata non dovrà esser maggiore di 10anni, dovranno esser coperti obbligatoriamente a livello assicurativo, contro il rischi di premorienza dei debitori.

Aspetti verificati da INPS e servizi telematici

L’INPS si occupa di verificare alcuni aspetti prima che vi sia la definizione dell’accordo, con l’ammontare delle rate.

Nel dettaglio, anzitutto chi i soggetti creditori siano in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge. E che il tasso applicato al prestito non sia maggiore al tasso soglia anti-usura (rispetto agli intermediari finanziari accreditati). Oppure al tasso convenzionale secondo fascia di età (circa gli intermediari finanziari convenzionati).

E ancora, che la rata non vada a superare un quinto di quanto cedibile rispetto alla pensione, e che vi sia la presenza nel contatto di tutte le spese di istruttoria. Così come di estinzione anticipata, premio assicurativo per premorienza. E anche circa commissioni e interessi.

Leggi anche:  Fare IMPRESA in Sicilia (Fain Sicilia) agevolazioni fino al 90% dell'investimento proposto

Il pensionato ha a disposizione alcuni servizi di tipo telematico grazie a INPS, al fine di potervi avere accesso occorre recarsi sul sito INPS, poi “prestazione e servizi” e “prestazioni”. Una volta fatto l’accesso a tale sezione, sarà possibile consultare i servizi informativi riguardo la cessione del quanti della pensione.

E ancora, fare il calcolo della quota massima che si può cedere, dare un’occhiata e occuparsi della gestione dei servizi di cessione del quinto.

Questi alcuni dettagli generali. Ad ogni modo è bene ed opportuno informarsi per saperne di più e chiarire eventuali dubbi. Anche tramite confronti con soggetti esperti e competenti in materia.

L’articolo Cessione del quinto per pensioni e stipendi: cambia tutto, è ufficiale lo comunica l’INPS proviene da InformazioneOggi.it.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News