Charmed – Streghe, il reboot cancellato dopo quattro stagioni

Niente Charmed – Streghe 5, The CW cancella la serie

Charmed Streghe 5 chiude i battenti. La serie tv in onda su The CW è stata ufficialmente cancellata dopo quattro stagioni. Lo ha ufficializzato la rete in vista della presentazione dei palinsesti 2022/2023 prevista per la prossima settimana a New York.

Non è riuscito a replicare il successo della serie originale, il reboot che ha esordito il 2018, e che in Italia è trasmesso da Rai 4. Capitanato da Melonie Diaz (Mel) e Sarah Jeffery (Maggie), lo show ha visto Madeleine Mantock (Macy) sostituita da Lucy Barrett nelle vesti di Kaela Danso a partire dalla quarta stagione.

Perché Charmed – Streghe 5 è stata cancellata

Perché il reboot è stato cancellato? La ragione è da rintracciare negli ascolti. A fine aprile, lo show ha totalizzato una media di 650mila spettatori e un rating pari allo 0,1 nella fascia demografica 18-49, rendendola una delle serie meno guardate della rete. La serie, che ha suscitato polemiche sin dal suo esordio da parte dei fan dell’originale, ha attraversato diverse iterazioni nel corso della sua messa in onda.

Leggi anche:  Pescara, inquinamento acustico: nuove misure rinviate al 2022

continua a leggere dopo la pubblicità

Tra gli showrunner che si sono succeduti a capo del progetto, Carter Covington ha mollato le redini dopo la prima stagione, con Liz Kruger e Craig Shapiro fino alla terza stagione. Jeffrey Lieber, Nicki Renna e Joey Falco hanno gestito la serie a partire dal quarto ciclo.

Basato sulla serie creata da Constance M. Burge e trasmessa dal 1998 al 2006 sulla oggi defunta rete The WB, il reboot è prodotto da CBS Television Studios in associazione con Propagate Content. Sono nel team di produzione esecutiva Jeffrey Lieber, Nicki Renna e Joey Falco, Kevin Dowling, Jennie Snyder Urman, Ben Silverman , Brad Silberling, Howard Owens, Liz Kruger e Craig Shapiro.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta mozzarella in carrozza di Ada Boni

Si fanno sempre più insistenti le indiscrezioni secondo le quali i co-proprietari WarnerMedia e ViacomCBS siano a un passo dal vendere l’emittente The CW. In pole position ci sarebbe il colosso delle tv locali Nexstar. Questo spiega non soltanto il ritardo ma anche il numero esiguo di rinnovi rispetto agli anni passati, una strategia più prudente in vista della possibile cessione.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  La Coppa Italia su Mediaset: ecco su quali canali andrà in onda e quando inizia

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook