Che zona e di quale colore è questo weekend (16-17 gennaio)


Fare programmi in tempi di Covid non è semplice, anche per impegni più a breve periodo. È il caso del fine settimana: in tanti si chiedono che zona è questo weekend e in quale colore Covid ricadranno sabato 16 e domenica 17 gennaio le varie regioni, dal Piemonte alla Toscana fino alla Sicilia. La classificazione delle zone d’Italia, entrata in vigore l’11 gennaio, è valida infatti fino a venerdì 15 gennaio, giorno in cui uscirà anche il nuovo Dpcm con le regole per la seconda parte del mese.

Fino a quella data tutta Italia sarà gialla, a eccezione di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Calabria e Sicilia che si trovano in zona arancione. Tramontata, almeno per il momento, l’ipotesi di far ricadere dal 16 gennaio tutta Italia in zona arancione durante i weekend e il governo Conte è contrario alla proposta di alcuni governatori sul rendere tutto il Paese arancione 7 giorni su 7.

Cosa cambia da sabato 16 gennaio: parametri più stretti per il colore della zona

La bozza del nuovo Dpcm di gennaio è in via di definizione proprio in queste ore, ma è certa la conferma del “meccanismo a colori” per la classificazione delle regioni in zona gialla, arancione o rossa a seconda della fascia di rischio per il Covid-19. In ogni caso, sembra ormai sicuro che resteranno vietati gli spostamenti interregionali e quindi pure nel weekend del 16 e 17 gennaio non si potrà uscire dalla regione, anche se ci si trova in zona gialla.

Leggi Anche |  chiusi parchi, piazze e spiagge

Si pensa inoltre a introdurre una quarta fascia, la zona bianca, lì dove i dati del contagio saranno più bassi, con aperture e minori restrizioni. Dal 16 gennaio però cambiano i parametri in base ai quali si passa da una zona all’altra: le soglie limite vengono abbassate con criteri più rigidi per il declassamento. Per sapere il colore e in che zona è questo weekend (16 e 17 gennaio), bisognerà quindi considerare i nuovi parametri, in particolare quelli che faranno scattare in automatico una retrocessione:

  • con un indice Rt 0,5 si sarà in zona bianca, secondo le ultime ipotesi. Un traguardo difficile da raggiungere e al momento nessuna regione è in questa situazione
  • Con un Rt fino a 1 si sarà in zona gialla
  • Con un Rt sopra 1 si finirà in zona arancione
  • Con un Rt sopra 1,25 scatterà la zona rossa. Si pensa anche a introdurre in modo automatico la zona rossa nelle regioni con un incidenza maggiore di 250 casi ogni 100.000 abitanti.
Leggi Anche |  Badesi in autunno: relax tra natura e Vermentino

Che zona è questo weekend: quando viene deciso il “colore” di sabato 16 e domenica 17 gennaio

Per conoscere in che zona saranno le diverse regioni nel weekend del 16 e 17 gennaio bisognerà quindi attendere qualche giorno: tra giovedì 14 e venerdì 15 gennaio sarà reso noto il nuovo Dpcm e in questo stesso lasso di tempo si conoscerà il monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità. In base a questi numeri, e alle regole del nuovo Dpcm, il Ministro della Salute Roberto Speranza firmerà l’ordinanza per decidere i cambi di colore delle regioni, da sabato 16 gennaio.

L’intenzione del governo è di confermare, con il nuovo Dpcm, la chiusura dei centri commerciali il weekend, indipendentemente dalla zona che è in vigore nelle diverse regioni: dunque in zona gialla, arancione e rossa, gli shopping center con tutta probabilità non potranno restare aperti sabato 16 e domenica 17 gennaio. Via libera però ai negozi di beni essenziali presenti nei centri commerciali.

Leggi Anche |  L'epidemiologo Lopalco: ospedali in difficoltà, serve subito un lockdown di due o tre settimane



Fonte e diritti articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber