Chi ha già ricevuto il bonus 200 euro di luglio e quando arriva per gli altri

Quello di luglio è il mese in cui saranno finalmente pagati i tanto atteso bonus 200 euro, quanto meno alla gran parte degli aventi diritto.

Stiamo parlando del contributo “anti-inflazione” previsto dal decreto aiuti a favore di un’ampissima platea di beneficiari:

  • lavoratori dipendenti e autonomi;
  • percettori di reddito di cittadinanza;
  • disoccupati;
  • pensionati;
  • lavoratori stagionali;
  • lavoratori domestici (colf, badanti ecc.).

L’INPS, soltanto qualche settimana fa, ha pubblicato il calendario ufficiale dei pagamenti. Ad oggi, tale contributo è stato erogato solamente ad una delle categorie di cui sopra. Scopriamo di chi si tratta e quando arriveranno gli altri pagamenti.

Bonus 200 euro, cos’è e a chi spetta

Il bonus in argomento, sostanzialmente, consiste in un contributo da 200 euro a favore dei cittadini con un reddito basso.

Il bonus spetta ai lavoratori dipendenti che hanno beneficiato dell’esonero contributivo pari allo 0,8% previsto dalla Legge di Bilancio 2022 nel primo quadrimestre dell’anno per almeno una mensilità. In altre parole, a chi ha uno stipendio lordo, da inizio anno, inferiore a 2.692 euro al mese, e sarà pagato dal proprio datore di lavoro direttamente nella busta paga di luglio.

Leggi anche:  Bonus 200 euro, anche i pensionati devono presentare l'autodichiarazione?

I pensionati, autonomi, stagionali e disoccupati, invece, devono avere un reddito sotto i 35 mila euro annui. Per colf e badanti, infine, non è previsto alcun limite reddituale.

La misura è stata finanziata per intero attraverso l’aumento della tassa sugli extra profitti delle imprese energetiche, che passa dal 10 al 25 per cento.

Ma quando arrivano questi soldi?

Ecco chi ha già ricevuto il pagamento

Secondo il calendario ufficiale pubblicato dall’INPS, il bonus 200 euro sarà erogato nel mese di luglio alle seguenti categorie:

  • lavoratori dipendenti (sulla retribuzione di competenza del mese di luglio)
  • nuclei beneficiari percettori di reddito cittadinanza
  • titolari di trattamenti pensionistici a carico di qualsiasi forma previdenziale obbligatoria
  • pensione o assegno sociale, pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti trattamenti di accompagnamento alla pensione.
  • Anche colf e badanti lo ricevono a luglio (se presentano subito domanda).
Leggi anche:  CONTRIBUTO STRAORDINARIO CARO BOLLETTE: CHIARIMENTI DALL'AGENZIA

Riceveranno, invece, il contributo ad ottobre 2022 i:

  • titolari di NASpI e DIS-COLL
  • beneficiari di disoccupazione agricola 2021
  • beneficiari delle ex indennità Covid 2021.

Una di queste categorie ha già ricevuto il bonus 200 euro. Stiamo parlando dei lavoratori domestici (colf e badanti); i quali, secondo quanto reso noto dall’INPS, lo hanno ricevuto già a partire da ieri, 18 luglio. a breve, invece, sarà il turno dei lavoratori dipendenti, che riceveranno il contributo direttamente in busta paga, con la retribuzione di luglio.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Savona, colombiano arrestato per reati in materia di stupefacenti: era ricercato da oltre un mese

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook