Chi ha un terreno abbandonato ha fatto fortuna: ecco come

I cambiamenti della società tendono ad essere sempre più “impattanti” e visibili nei contesti odierni: anche società e aziende un tempo molto floride hanno a più riprese subito dei periodi di crisi, che in alcuni casi hanno portato addirittura al fallimento. Ciò è risultato particolarmente evidente sopratutto in questi ultimi due anni costellati dalla pandemia globale, ma le motivazioni possono essere anche slegate dai contesti così ampi. Un terreno abbandonato è uno degli “effetti collaterali” più evidenti in assoluto di una condizione di crisi, ma può rivelarsi anche una fonte di guadagno interessante.

Terreni rivalutabili

Giovani e meno giovani, a fronte delle varie difficoltà che la vita urbana mette in conto, hanno deciso in molti casi di rivalutare terreni anche abbandonati da molto tempo per tentare una strada  di rivalutazione, in alcuni casi riuscendovi con successo. Si tratta di una procedura oramai conosciuta ma che non può essere presa a cuor leggero, anche se oramai il paese è pieno di terreni non più utilizzati, che in molti casi rappresentano un “peso” per i precedenti proprietari, che in alcuni casi sono disposti addirittura a cederli a titolo gratuito attraverso la donazione oppure a prezzi estremamente bassi. E’ anche possibile, contattando il comune di appartenenza di “impossessarsi” di un terreno oramai non posseduto da nessuno ed utilizzarlo: se il proprietario precedente non ne reclama la proprietà, il terreno diventa nostro dopo 10 anni per usucapione.

Chi ha un terreno abbandonato ha fatto fortuna: ecco come

Cosa fare del terreno, e come utilizzarlo al meglio? E’ necessario non incaponirsi inseguendo progetti incompatibili con le potenzialità del terreno e della zona di appartenenza, meglio optare per le varie soluzioni che il mercato mette a disposizione, a partire dalle coltivazioni (meglio scegliere quelle di nicchia, magari scegliendo prodotti come l’aloe vera, la funghicultura, l’allevamento di lumache o di api da miele, magari sfruttando l’onda bio che da tempo imperversa.

Leggi anche:  Cotto e Mangiato | Ricetta quiche ai carciofi


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Non butteremo mai più l’acqua della pasta dopo aver scoperto queste tecniche di riciclo in altre faccende domestiche

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook