Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles ricorda il suo McVet in Grey’s Anatomy: “Mia figlia lo ha scoperto ora”


Dal 2009 è l’agente speciale G. Callen, ma Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles ricorda con piacere il medical drama che gli ha dato la popolarità quando la sua carriera arrancava: l’attore e regista americano ha interpretato il dottor Finn Dandridge nelle stagioni 2 e 3 di Grey’s Anatomy, diventando un potenziale rivale amoroso per Derek Shepherd nel suo rapporto travagliato con Meredith Grey.

Dopo qualche anno da quell’esperienza è diventato per tutti Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles, protagonista e volto simbolo della serie di cui ha diretto anche diversi episodi, ma quello del veterinario innamorato della Grey è rimasto un ruolo di cui sia l’attore che il pubblico serbano un bel ricordo. In passato O’Donnell ha dichiarato che tornerebbe volentieri ad interpretarlo con in un’eventuale apparizione come guest star, magari in occasione dell’ultima stagione della serie e tra i tanti ritorni di questa diciassettesima stagione chissà che non sia in serbo anche il suo.

Sebbene molti lo riconoscano oggi quasi unicamente come Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles, l’attore avverte un ritrovato interesse per Grey’s Anatomy e per il suo ruolo, soprattutto grazie alla riscoperta della serie da parte delle nuove generazioni che si avvicinano solo ora alla saga di Meredith Grey attraverso le piattaforme streaming.

Come ha dichiarato a EtOnline, Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles non ricorda che fine abbia fatto il suo personaggio dopo che il flirt con Meredith è finito quando lei ha scelto Derek, né se il suo personaggio – che ha ironicamente ribattezzato McVet in linea con gli altri personaggi maschili della serie – sia “ancora un veterinario“: “Forse se diventassi un vero dottore lei sarebbe più colpita, non ne sono sicuro” ha scherzato l’attore parlando del suo piccolo ruolo nell’ambito di una serie cos incredibilmente longeva.

Gli amici di mia figlia lo stanno guardando ora per la prima volta e così all’improvviso sono entusiasti di vedermi in Grey’s Anatomy. Ed è così, non ci avevo pensato, ma loro lo stanno vivendo per la prima volta, quindi suppongo che siano successe le cose più assurde da allora, vedremo. Devo essere onesto, non so nemmeno dove abbiamo lasciato il mio personaggio, in quali circostanze. So che non siamo finiti insieme, non ha scelto me.

Di sicuro Chris O’Donnell di NCIS: Los Angeles serba un ottimo ricordo della sua partecipazione alla serie risalente ormai a 15 anni fa e del successo immediato riscosso in quel periodo, poco prima di diventare un agente della CIA nello spin-off di NCIS.

Ellen (Pompeo) è stata fantastica. Sai, è stato piuttosto divertente essere in quello show. Mi ha aperto gli occhi… Un film lo fai e potrebbe non uscire prima di un anno. In tv lo giri e poche settimane dopo è in onda e la mattina dopo tutti l’hanno visto, e l’immediatezza è stata piuttosto travolgente. Ma era uno spettacolo che stava semplicemente esplodendo ed è stato emozionante farne parte.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le notizie in tendenza di oggi. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.

Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook