Cinema è donna: Frances Marion, la prima sceneggiatrice della storia

Condividi articolo tramite:

Quando si parla di cinema il ritratto del cineasta prende troppo di rado i contorni femminili. Eppure, il debito che la storia del cinema deve a grandi interpreti, sceneggiatrici, registe, produttrici è pesante e tarda ad essere saldato. Un silenzio che grava sulla storia del cinema e su un mondo che ancora oggi fatica a dare il giusto spazio alle grandi professioniste della scena. Dunque ricordiamolo, il cinema è donna.

In quasi centotrent’anni di storia del cinema, ancora oggi le donne del mondo dello spettacolo, occupano in Italia solo il 25% dei lavoratori nel settore. Uscendo dai confini nazionali, se per le registe la prospettiva tende a farsi timidamente più rosea (con un incremento del 4% rispetto il 2019, secondo il Center for the Study of Women in Television and Film), lo stesso non può dirsi per le sceneggiatrici. Le scrittrici per la scena raggiungono a mal appena il 16% nei 100 titoli con maggior incasso nel 2020, cercando di farsi strada in un mondo ritenuto prerogativa maschile fin dagli arbori.

Frances Marion, chi era la pioniera della messa in scena

Il contributo delle donne nella storia del cinema è stato, però, tutt’altro che marginale. Tra le pioniere della messa in scena e le sue maestranze un ruolo di primo piano dovrebbe assumere Frances Marion. Troppo spesso ignorata e poco nota, è alla Marion, scrittrice e giornalista, che va anche il merito di prima vera sceneggiatrice della storia, solitamente attribuito ad Alice Guy, la regista francese che nei primi anni del Novecento a Parigi scrive tutti i soggetti dei suoi film.

Leggi Anche |  'Bonus rottamazione TV' - Chi può richiederlo e come ottenerlo

Frances Marion, pseudonimo di Marion Benson Ownes, nasce il 18 Novembre 1888 a San Francisco, California. Già nota come giornalista, nel 1912 scrive la storia di New York Hat per D. W. Griffith. Allo scoppio del primo conflitto mondiale viene mandata al fronte come corrispondente di guerra. Al ritorno negli Stati Uniti, si dedica alla scrittura usando lo pseudonimo maschile di Frank M. Clifton, pratica abituale impiegata contro il pregiudizio per ottenere la pubblicazione. Nel duro dopoguerra si trasferisce a Los Angeles in cerca di un impiego.

Nella città degli angeli entra nell’industria cinematografica grazie al fortunato incontro con Lois Weber, di cui diventa assistente. Producendo sempre più storie per la scena, cattura l’attenzione di Mary Pickford. Instaura con quella che è una delle donne più influenti del periodo, una relazione di amicizia oltre che professionale. Diventata sua sceneggiatrice ufficiale, firma pellicole come “Rebecca of Sunnybrook Farm” o “Una povera bimba molto ricca“.

Leggi Anche |  Green pass Italia, governo frena: Lega agita la maggioranza

La prima donna nella storia a vincere L’Oscar come sceneggiatrice

Il nome della scrittrice si fa strada tra quello dei più grandi sceneggiatori del 20th secolo, fino ad aggiudicarsi nel 1930 l’Oscar con “Carcere” e diventando, così, la prima donna a vincere l’Oscar come sceneggiatrice. Una carriera prolifica che conta più di trecento sceneggiature (perlopiù andate perdute). Non limitandosi alla stesura di soggetti ma curando anche i dialoghi, le didascalie, le indicazioni di regia, Frances ha aperto la strada per le donne di Hollywood (e non solo) alla sceneggiatura come professione. Basti pensare che la metà dei film prodotti solo tra il 1911 e il 1925 furono scritti da donne, ed è un dato ignorato dai più.

Frances Marion rimane tra le pioniere di un cinema che di lì a pochi anni avrebbe bandito per molto tempo le figure femminili dalla scrittura per i film. Un silenzio che grava sulla storia del cinema e su un mondo che ancora oggi fatica a dare il giusto spazio alle grandi professioniste della scena.

Leggi Anche |  Tutte le influencer che regalano un buono sconto!

Arianna Panieri

seguici su

Facebook, Instagram, Metropolitan Magazine

Adv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: